Nuoto•live. “Chi pensa ai bambini?” – una normalità dopo il coronavirus

18-05-20

• 

18-05-20

SEDE

Conversazione sulla scuola nuoto

REGIONE

Abruzzo

ORGANIZZAZIONE

NPC

SITO WEB

CITTÁ

NOTE

Web conference con Antonella Baghetto, Paolo Danese, Jessica Di Maggio, Francesca Nasuelli, Elena Pattini. Lunedì 18 maggio alle 18.00 in diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube. Come di consueto sarà possibile interagire con relatrici e relatori attraverso i commenti. 

“Chi pensa ai bambini?” – una normalità dopo il coronavirus. Conversazione sulla scuola nuoto

I grandi dimenticati di questi mesi di lockdown sono i bambini. Privati dell’attività motoria e del confronto con i pari, si apprestano a riaffacciarsi sul mondo più grandi e certamente molto cambiati.

Nel frattempo le piscine sono chiuse o sottoposte a norme e vincoli volti a disincentivare l’interazione fra pari, ossia il cuore della didattica natatoria e non.

Come affrontare questa situazione? Ne parliamo a Nuoto•live con cinque professionalità di grande sensibilità ed esperienza che con diversi ruoli e frequenza ruotano intorno al mondo del nuoto:

  • Antonella Beghetto – Coordinatrice SIT FIN Veneto e responsabile SIT nazionale area attività prescolare
  • Paolo Danese – Docente facoltà di Scienze motorie Università degli studi di Pavia, Insegnante scuola primaria, responsabile SIT FIN nazionale aree scuola e disabilità
  • Jessica Di Maggio – Terapista della neuro e psicomotricità nell’età evolutiva, docente SIT FIN nazionale
  • Francesca Nasuelli – Insegnante scuola primaria specializzata nel sostegno, docente SIT FIN nazionale
  • Elena Pattini – Psicologa e psicoterapeuta, ricercatrice, vicepresidente Kindacom Scrittura Strategica, docente SIT FIN nazionale

L’appuntamento è per lunedì 18 maggio alle 18.00 in diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube. Come di consueto sarà possibile interagire con relatrici e relatori attraverso i commenti.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Peaty: "Voglio diffondere il nuoto in tutte le comunità, essere padre mi darà più forza"

Peaty: “Voglio diffondere il nuoto...

Adam Peaty sta per diventare padre; la sua compagna Eirianned Munro è di origini nigeriane, così il campione olimpico si ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu