Team Legnano Nuoto, la conferenza stampa di presentazione

Legnano, 11 settembre 2020 – Presentato ufficialmente nella sala degli stemmi di Palazzo Malinverni il nuovo TEAM LEGNANO NUOTO, la grande squadra che unisce sotto un’unica bandiera le tre principali realtà natatorie cittadine (Amga Sport, B.fit e Rari Nantes).

Alla guida del nuovo progetto, c’è nientemeno che il tecnico federale Gianni Leoni che, apprezzatissimo sia in Italia che all’estero, ha grandi ambizioni e sogna di portare la neonata compagine ad essere un esempio per tutto il nuoto italiano. Ad affiancare Leoni sarà Antonio Primerano, in qualità di team manager. La nuova realtà è stata tenuta a battesimo da Danilo Vucenovich, Presidente della Federazione Italiana Nuoto Lombardia: “In un periodo difficile per tutto il Paese, in cui anche nel mondo del nuoto si assiste sempre più spesso a chiusure di impianti o a mancate ripartenze, qui a Legnano percepisco un clima diverso, contraddistinto da tanta effervescenza e questo ci fa ben sperare. La Lombardia ha davvero bisogno di questa energia” – ha commentato Vucenovich, sottolineando l’elevata qualità del nuovo progetto, nato da persone serie, capaci e preparate.

“Con Team Legnano Nuoto, AMGA Sport diventa il catalizzatore delle eccellenze agonistiche, a superamento della frammentazione nelle diverse società che sino ad oggi ha contraddistinto il panorama del nuoto su questo territorio” ha sottolineato Valerio Menaldi, Amministratore Unico del Gruppo Amga, che ha completamente rinnovato la governance di AMGA Sport (nominando Igor Piovesan, in qualità di Amministratore Unico e Andrea Ballarini come direttore sportivo, nonché coinvolgendo Luca Monolo, Presidente di Euro.Pa come responsabile delle manutenzioni di entrambi gli impianti) e che ha creduto sin dall’inizio in questo progetto ambizioso e coraggioso.

Il nuovo Team avrà il proprio logo, in cui compare Tritone, figlio di Nettuno (dio del mare, che i greci chiamavano Poseidone), con l’elmo e la spada (chiaro rimando al Guerriero di Legnano, il monumento simbolo della città). La notizia fortemente attesa non solo dalle società sportive, ma da tutti gli utenti della piscina di Legnano, ha ottenuto l’ufficialità proprio durante la conferenza stampa di oggi: la vasca da 50 m. esterna dell’impianto legnanese potrà essere utilizzata anche nei mesi invernali grazie alla tendostruttura che, lunga 55 metri, larga 25 e alta 7,50, sarà installata entro il mese di ottobre. Sarà composta da uno scheletrato in alluminio, che farà da sostegno ad una copertura in pvc ignifugo. L’ambiente, esattamente come l’acqua della vasca, saranno riscaldati. Si sta provvedendo a dotare di riscaldamento anche gli spogliatoi dell’impianto estivo, che saranno utilizzati proprio dagli utenti della vasca da 50 m, che sarà a disposizione del pubblico sin dalle 6.30 del mattino. La tendostruttura costerà 120 mila euro: spesa che sarà sostenuta da AMGA Sport. Altra novità degna di nota, la prossima installazione di un fondale mobile all’interno della vasca coperta da 25 m: in questo modo potranno riprendere i corsi di tutte quelle discipline (una per tutte Idrobike), che non era più possibile praticare da quando la vasca media era stata dichiarata inagibile.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu