Marco Lancissi relatore al seminario “La specificità nell’allenamento della forza” organizzato dall’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI

Giovedì 17 novembre, presso l’’Aula Magna del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa di Roma, è in programma  un seminario organizzato dall’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI rivolto ai direttori tecnici e agli staff tecnici federali intitolato  “La specificità nell’allenamento della forza” .

Interverranno Nicola Maffiuletti (Direttore del Neuromuscular Research Laboratory Clinica Schulthess di Zurigo) che tratterà la specificità e la varietà dell’allenamento della forza, seguirà Julio Velasco (Direttore Tecnico del Settore Giovanile della FIPAV) sche i soffermerà sulle problematiche specifiche dell’allenamento della forza nei giocatori di volley ed poi il Responsabile della Preparazione Atletica delle Squadre Nazionali di Nuoto Marco Lancissi che spiegherà l’allenamento della forza nel nuotatore evoluto.

Nel pomeriggio sono previsti gli interventi di Gennaro Boccia (Ricercatore e Docente di Teoria dell’allenamento presso l’Università di Torino, Tecnico Ricercatore FIDAL e Formatore Nazionale FIP) sul ruolo del controllo motorio nell’allenamento della forza e viceversa; Sebastiano Corbu (Direttore Tecnico della Nazionale di Sollevamento Pesi FIPE) sull’allenamento della forza con le tecniche e le metodiche della pesistica olimpica; Paolo Barbero (Preparatore Fisico Torino Calcio) sull’allenamento della forza funzionale ai movimenti del gioco del calcio; Alberto Di Mario (Preparatore Fisico, Consulente Istituto di Scienza dello Sport del CONI e Docente presso Università di Roma “Foro Italico” e Tor Vergata) sull’allenamento specifico della forza negli sport da combattimento; Carlo Varalda (Preparatore Fisico della Nazionale di Short Track FISG) sul velocity based training tra forza e velocità.

Il seminario fa seguito al precedente organizzato lo scorso 26 ottobre sul tema L’Allenamento in quotache ha visto fra i relatori il Direttore tecnico Cesare Butini ed il collega della Fidal Antonio La Torre. I temi affrontati in quell’occasione hanno riguardato le valutazioni climatiche in quota, gli aspetti fisiologici, il controllo dell’allenamento in quota, le esperienze delle Federazioni e dei Tecnici delle varie discipline sportive e gli aspetti della metodologia dell’allenamento.

Articoli correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

XXII Coppa della Perdonanza

L’Aquila
03-12-22

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22
Solidarietà Olimpica: dalla nascita al giorno d’oggi, una storia raccontata da Pere Mirò

Solidarietà Olimpica: dalla nascita al g...

Pere Mirò entra a far parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel 1992 su richiesta dell’allora presidente Juan Antonio Samaranch, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu