Down under

La prima immagine che si conosca di un uomo che nuota a dorso è tratta da un libro di preghiere del 1412 conosciuto come “Les Très Riches Heures du Duc de Berry”. Si tratta di un codice miniato, capolavoro dell’arte Gotica internazionale, opera dei fratelli Limbourg, commissionato dal duca Jean de Berry e conservato oggi nel Musée Condé di Chantilly. Il testo è composto da una parte dedicata ai salmi e alle preghiere e da un’altra parte tutta decorazioni, raffigurante i mesi dell’anno.
Nella tavola del mese di Agosto si vede in alto a destra un laghetto con due nuotatori. Uno dei due se ne sta evidentemente sul dorso a godersi il galleggiamento.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Il londinese Francesco Pavone

Il londinese Francesco Pavone

Abbiamo raggiunto ed intervistato il ligure Francesco Pavone, classe 1991, ex delfinista della nazionale italiana di nuoto con cinque titoli ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu