Adidas perde (in parte) il marchio

Brutta sconfitta per Adidas, colosso dell’abbigliamento sportivo presente anche nel settore del nuoto. Il Tribunale dell’Unione Europea respinge il ricorso della società tedesca contro l’annullamento della registrazione come marchio delle note tre strisce parallele, in quanto “prive di qualsiasi carattere distintivo sia intrinseco sia acquisito in seguito all’uso”.

Un brutto colpo per Adidas, che ha comunque ancora la possibilità di appellarsi alla Corte Europea di Giustizia.

Attenzione però: la sentenza riguarda esclusivamente le tre strisce parallele: i classici loghi Adidas rimangono nell’esclusiva disponibilità dell’azienda.

ANSA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Gianni Nagni: "Allenatori motore di tutto. Aiutare le società a ripartire subito per non perdere una generazione di atleti"

Gianni Nagni: “Allenatori motore d...

Gianni Nagni, atleta prima, allenatore poi. In maglia azzurra come allenatore dal 2000 al 2010 con all’attivo 3 Olimpiadi (Sidney ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu