Trentanovesimo Trofeo di Nuoto Malaspina

RISULTATI

Nella splendida piscina del David Lloyd Clubs Malaspina di Milano San Felice, che ha ospitato 550 atleti di 34 squadre provenienti da Slovenia, Svizzera, Ungheria, e da Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Marche, il trentanovesimo Trofeo di Nuoto Malaspina ha offerto al pubblico una giornata di sfide entusiasmanti. Le partenze si sono susseguite a un ritmo serrato, scandito dall’eccezionale Giuria di FIN Lombardia, ben supportata dai Cronometristi Milanesi e dall’impareggiabile speaker Roberto Ferrari.

Il Trofeo, organizzato anche grazie al contributo degli sponsor Arena, Eu-promotions, U2 -Unes, Rilastil, Aiteca, Ricola, Arena Piola, el Senor Angus e SR Studio, è stato vinto per la prima volta in quasi quarant’anni dalla squadra di casa con 350 punti, seguita dalla Rari Nantes Trento (219 punti) e dalla Gestisport Coop (216,50 punti).

In base al punteggio FINA le migliori prestazioni sono state messe a segno da due atleti di levatura mondiale, in tappa di avvicinamento a Gwangju: la svizzera Sasha Touretski dello Schwimmclub Uster Wallisellen nei 100 farfalla ha fermato il cronometro a 1’00”50, totalizzando 771 punti FINA, mentre l’ungherese Maxim Lobanovskij del Gyori Uszo SE ne ha conquistati 775, nuotando i 50 stile libero in 22”76. I due atleti hanno anche siglato i nuovi primati di Categoria Assoluti della manifestazione e sono stati premiati dalla dottoressa Micol Bellotti, responsabile della linea Aiteca di Medigas Italia.

Beppe Longinotti e Francesca Omati Spolidoro del Malaspina Nuoto e Marco Tonarelli, direttore di David Lloyd Clubs Malaspina, la dottoressa Caterina Molinari, sindaco di Peschiera Borromeo e il Professor Luca Stanca, vicesindaco di Segrate, hanno premiato molti altri validi atleti tra cui i nuovi primatisti della manifestazione. Oltre ai record della manifestazione già citati, sono caduti anche quelli dei 50 farfalla, con Matteo Gusperti della Rari Nantes Trento, che ha portato il limite a 26”67 nella categoria Ragazzi, con Maxim Lobanovskij e Sasha Touretski, che anche in questa gara hanno segnato il nuovo primato Categoria Assoluti (24”83 il maschile e 27”07 il femminile); dai ranisti a podio, sono stati abbattuti i record dei 50 rana Esordienti A femmine, con Lara Giannetta della Piscina Melegnano (36”66), e quello dei 200 rana Ragazzi, con Francesco Costa della Amatori Nuoto Savona, che ha chiuso la sua gara in 2’28”78. Per finire, due primati anche per gli atleti di casa: nella categoria Ragazzi, Marco Pernechele, allenato da Ottavio Donadoni, ha nuotato i 50 dorso in 29”04 e nella categoria Juniores Lorenzo Pignotti, allenato da Beppe Longinotti, ha chiuso i 200 misti in 2’13”43.

Il Malaspina Nuoto ringrazia tutti gli atleti, i giudici, i cronometristi, gli allenatori, gli spettatori, gli sponsor e soprattutto il magnifico Malaspina Team dei genitori e augura a tutti un buon finale di stagione!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

ISL Budapest

Budapest
26-10-19
Sandro Donati, l'ex di tutto.

Sandro Donati, l’ex di tutto.

Vengo a conoscenza con estremo piacere della lettura magistrale del Dott. Alessandro Donati “Doping. Analisi dei problemi, oltre il conformismo e ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu