Black Mermaids

Come sapete, per il ruolo di protagonista nell’imminente live action de La Sirenetta la Walt Disney Pictures ha scelto la bravissima Halle Bailey. Saprete anche che la scelta ha scatenato gli haters della Rete che hanno iniziato a vomitare insulti razzisti contro la giovane attrice afroamericana.
Non meriterebbe dare conto di queste miserie non fosse che tra i tanti vaneggiamenti ha ricominciato a girare la leggenda metropolitana secondo cui le persone di colore “non sono adatte al nuoto”.
Bene, ai certamente pochissimi di voi che per qualche istante nella propria vita hanno trovato anche in buona fede convincente questo delirio (per il quale, va detto, cercando nell’Internet potete trovare ampia varietà di spiegazioni pseudoscientifiche) giova ricordare che il motivo per cui ci sono pochi nuotatori neri di alto livello è semplicemente che ci sono pochissimi nuotatori neri.
Le ragioni sono diverse da continente a continente e si intrecciano con questioni economiche e sociali complesse ma con una costante: per le persone di colore l’accesso alle piscine è difficoltoso. Negli Stati Uniti i nuotatori agonisti che si definiscono black è l’uno per cento del totale mentre il tasso di annegamento dei neri è quintuplo rispetto ai bianchi: uno scandalo rispetto al quale inizia a sollevarsi un ampio movimento di opinione.
Pur in assenza di statistiche attendibili è verosimile che in Europa la situazione non sia molto migliore, con tutte le differenze positive in termini di integrazione e accesso ai servizi per i cittadini di origine straniera.
Allora ecco, invece di diffondere idiozie sul Web sarà piuttosto il caso di riflettere su come rendere le nostre piscine sempre più accoglienti e inclusive. E nel frattempo sfogliare la gallery:

Anthony Nesty (SUR – campione olimpico 100 FA – Seoul 1988) ©Anthony Nesty

Malia Metella (FRA – argento olimpico 50 SL – Atene 2004) ©Malia Metella

Cullen Jones (USA – campione olimpico 4×100 SL – Pechino 2008) ©DeepBlueMedia

Alia Atkinson (JAM – argento mondiale 50 rana – Kazan 2015) @DeepBlueMedia

Mehdy Metella (FRA – argento olimpico 4×100 SL – Rio de Janeiro 2016) ©DeepBlueMedia

Simone Manuel (USA – campionessa olimpica e mondiale in carica 100 SL) ©DeepBlueMedia

Per approfondire:

Swimming While Black (The Conversation) 

Racial disparity in the competitive swimming (Swimming World) 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Missy Franklin lancia il suo corso online: "Voglio aiutare la comunità acquatica in questo momento difficile"

Missy Franklin lancia il suo corso onlin...

A lezione di nuoto da Missy Franklin. La cinque volte campionessa olimpica, che incantò il mondo acquatico ai Giochi di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu