Stop ai device, anzi no

Swimming World Magazine riporta un tweet di Rowdy Gaines, già campione olimpico e primatista mondiale, secondo il quale nelle semifinali di questo pomeriggio non saranno utilizzati i device di partenza per le gare di dorso.

La tragicomica vicenda che ha coinvolto il nostro Simone Sabbioni (nella foto) e ha portato alla prima semifinale a 18 della storia dei Mondiali ha evidentemente indotto il bureau tecnico FINA a una clamorosa marcia indietro.

AGGIORNAMENTO: i device saranno ammessi ma settati sulla stessa altezza per tutti i nuotatori

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.

L’incidente di Simone Sabbioni – video

Leggi la notizia su Swimming World Magazine

AGGIORNAMENTO su Swimming World Magazine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu