Stop ai device, anzi no

Swimming World Magazine riporta un tweet di Rowdy Gaines, già campione olimpico e primatista mondiale, secondo il quale nelle semifinali di questo pomeriggio non saranno utilizzati i device di partenza per le gare di dorso.

La tragicomica vicenda che ha coinvolto il nostro Simone Sabbioni (nella foto) e ha portato alla prima semifinale a 18 della storia dei Mondiali ha evidentemente indotto il bureau tecnico FINA a una clamorosa marcia indietro.

AGGIORNAMENTO: i device saranno ammessi ma settati sulla stessa altezza per tutti i nuotatori

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.

L’incidente di Simone Sabbioni – video

Leggi la notizia su Swimming World Magazine

AGGIORNAMENTO su Swimming World Magazine

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ian Thorpe: "Tutti nel mondo stanno nuotando male i 200 stile libero"

Ian Thorpe: “Tutti nel mondo stann...

Un'affermazione perentoria, quella fatta dall'ex Campione olimpico e mondiale Ian Thorpe: "tutti, nel mondo, stanno nuotando i 200 stile libero ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu