England first/3

Il 26 Agosto 1838, alle Serpentine, il famoso bacino di Hyde Park a Londra, la National Swimming Society, prima associazione sportiva di nuoto del Regno Unito, patrocinò la sua prima competizione pubblica, con una scommessa tra dodici gentlemen. Il vincitore si aggiudicava una medaglia d’argento, d’ottima manifattura del valore di una ghinea, ma molto maggiore era il valore dei soldi gettati nel giro delle scommesse suscitate dai partecipanti.

Nel 1842 a Birmingham, aprì uno stabilimento balneare a prezzi popolari dove i frequentatori potevano fare il bagno in singole stanze, nuotare in vasche riservate alla propria classe sociale e accedere alle wash houses, lunghi corridoi muniti di lavelli, dove lavare la propria biancheria. Il successo dell’iniziativa portò ad una moltiplicazione di baths di questo tipo, che diventavano i teatri dell’attività dei primi club di nuoto e costituirono un incentivo allo sviluppo delle competizioni. Il proliferare di gare di nuoto e il loro successo sul pubblico indussero i proprietari dei bagni ad organizzare corsi di nuoto. Nella foto, “lavatrici” a favore dei frequentatori di bagni pubblici nel 1901.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu