Australia second/2

Da quando le undici navi della Prima Flotta, lasciarono l’Inghilterra il 13 maggio 1787 e approdarono nelle terre quasi sconosciute dell’Australia per fondare una colonia penale, ci sono ricordi di nuoto nella baia di Sydney. I primi campionati regolari del Nuovo Galles del Sud però si tennero cent’anni dopo, nel 1889. Le gare si svolsero al Natatorium Baths di Sydney, un impianto coperto che prendeva acqua salata dal porto, pompata direttamente a due miglia di distanza. Vinse quella gara il signor Charlie Hellings con 1 minuto e 11 secondi nelle 100 yard, ma il miglior nuotatore australiano dell’epoca, non era lui, ma il corpulento WJ “Paddy” Gormly, che tra il 1890 e il 1895 fece tempi vicini ai record mondiali dell’epoca. Paddy nuotava l’over con un’azione di gambe un po’ particolare: accompagnava il braccio che usciva con un calcio a forbice in cui “… sollevava la parte superiore della gamba sinistra fuori dall’acqua fino al ginocchio prima di buttarla giù”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu