Australia second/3

Fradrick Lane era uno dei ragazzi che frequentava le baie di Sidney. Gli amici lo chiamavano Freddie. Era uno sveglio, di quelli che ci sanno fare. All’epoca lavorava sulle barche e per questo era agile e coordinato. Per nuotare adottava una tecnica nata dall’over,  diversa perché le due braccia uscivano dall’acqua anziché una sola. Il movimento cominciava con il corpo appoggiato sul lato e finiva con un calcio a forbice. Non era il Trudgen degli inglesi, che invece partiva da posizione piatta e usava la classica gambata breastroke a “Cuneo”, con le gambe che si chiudevano stendendosi. Il nome di quel modo di nuotare era “double over arm stroke”, ma presto anche quel modo divenne “trudgen” per semplificazione. In Inghilterra lo usavano in pochi, perché considerato faticoso. Nel gennaio  1899, a 18 anni, Lane compì l’impresa senza precedenti di nuotare il miglio con questa tecnica, vincendo il Campionato del Nuovo Galles del Sud a Wagga Wagga, sul fiume Murrumbidgee.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu