Inge Dekker Mamma bis

Tutti hanno tifato per lei, nuotatori e non, sportivi e non. Nel Febbraio 2016 ha annunciato di avere un cancro alla cervice uterina ma ha dichiarato di non voler mollare il mondo del nuoto ed ha promesso di voler partecipare alle Olimpiadi di Rio 2016. Promessa mantenuta, a cinque mesi dall’annuncio della malattia, è riuscita a sconfiggere il cancro e a qualificarsi per le Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016 nelle sue gare: 100 delfino, 50 stile libero e per la staffetta 4×100 stile libero insieme alle compagne di nazionale Ranomi Kronowidjojo, Femke Heemskerk, Maud van der Meer e Marrit Steenbergern.

Nella sua carriera di atleta ha preso parte a ben quattro edizioni dei Giochi Olimpici: Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e appunto la più “sofferta” Rio 2016.

Ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 è riuscita a salire sul gradino più alto del podio nella 4×100 stile libero insieme alle sue compagne di squadre Ranomi Kronowidjojo, Femke Heemskerk e Marleen Veldhuis.

É stata campionessa del Mondo per 10 volte, tre in vasca lunga tra Roma 2009 e Shanghai 2011 e sette volte in vasca corta. Ha vinto diciannove titoli Europei tra vasca lunga e corta dall’edizione di Madrid 2004 a quella di Netanya 2015.

Già Mamma di Julian (un anno e mezzo), proprio ieri 3 Settembre 2019 ha dato alla luce la sua secondogenita Nina . Inge è sposata da due anni con Sebastian Looman, con cui lavora nella Società USwim.

Oggi è allenatrice e titolare della società Uswim  https://www.uswim.nl/ con cui offre corsi di perfezionamento tecnico per giovani nuotatori con il supporto di ex atleti che condividono esperienze e approfondimenti.

Il progetto prevede anche l’organizzazione di camp (sia estivi che invernali) per allenarsi e divertirsi, anche fuori dall’acqua con seminari didattici sulla nutrizione ed il coaching, nonché corsi dedicati al miglioramento della tecnica di nuotata.


Profilo

Età 34 anni

Altezza 183 cm

Nazionalità Olandese

Risultati campionessa olimpica, campionessa mondiale, campionessa europea, record del mondo e record europei

Specialità 50 e 100 delfino, 50 e 100 stile libero

 

Foto Copertina © Andrea Masini Deepbluemedia 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu