Paolo Barelli: “Impossibile emergere in Puglia? Non esageriamo”

Segnaliamo un’intervista rilasciata da Paolo Barelli, curiosamente chiamato “Antonio” dall’intervistatrice, all’emittente locale pugliese Telenorba, nella quale il presidente federale ribadisce le censure all’operazione che ha portato Benedetta Pilato a vestire i colori del Circolo Canottieri Aniene.

“Non voglio entrare in polemica con nessuno, tantomeno con l’Aniene, ma visto che la bambina -perché a quattordici anni si è ancora bambini- rimarrà a casa, sarebbe stato opportuno che rimanesse tesserata presso la società di provenienza, in modo da favorire la crescita del territorio, che è ciò che più sta a cuore alla Federazione. Noi vogliamo che la Puglia cresca e che gli sforzi delle società vengano ripagati con la crescita di campioni che rimangono in regione. La Puglia ha certamente necessità di qualche piscina più importante, e c’è una grande occasione rappresentata dai Giochi del Mediterraneo, ma tanti atleti sono cresciuti e diventati grandi nelle piscine pugliesi, non esageriamo quindi nel dire che in questa regione non ci sono le possibilità di emergere”.

Guarda l’intervista completa

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu