Scozzoli e Carraro incontrano i giovani del Rione Sanità

Gli azzurri Fabio Scozzoli e Martina Carraro, nella cornice dell’atteso match dell’International Swimming League di Napoli, hanno incontrato i giovani presso la Basilica di Santa Maria della Sanità per raccontare la loro esperienza e i valori dello sport. Presenti alla serata anche Konstantin Grigorishin, ideatore e finanziatore della ISL, insieme ad Andrea Di Nino, coach e manager ISL,  oltre a numerose  autorità locali, rimandiamo all’articolo integrale de Il Mattino con le foto della serata ed altri contributi dai quotidiani nazionali.

Foto Cafaro/LaPresse 10 Ottobre 2019 Napoli, Italia
Nella foto: Martina Carraro, Fabio Scozzoli.

Queste alcune dichiarazioni.

«Lo sport insegna a vivere e distoglie da altre attività: con il duro lavoro si può ottenere molto. Ognuno di noi è un talento e spero che i ragazzi di questo quartiere possano avere le nostre stesse opportunità» Fabio Scozzoli

“Il nuoto mi ha dato regole, insegnandomi educazione e sacrificio, e ad ottimizzare il tempo …” Martina Carraro

«Lo sport è parte importante della vita, mai momento di divisione ma ponte di unione. Sport continua sfida contro i propri limiti, per andare oltre e vincere. ISL occasione per la comunità locale di incontrare i propri idoli e supereroi. Non sarà l’ultima volta a Napoli» Konstantin Grigorishin

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu