Sette chilometri da record

La terza tappa dell’Italian Open Water Tour è stata arricchita dall’impresa di Alessandro Mennella (nella foto tratta da Facebook), atleta sordocieco a causa della sindrome di Usher, che ha percorso i 7000 metri della prova guidato con un cordino di 50cm dalla nuotatrice master Marcella Zaccariello. 7000 metri come i 7000 euro che i due si proponevano di raccogliere a favore di RarePartners, società non profit dedicata allo sviluppo di nuove terapie e strumenti diagnostici nel settore delle malattie rare: alle fine ne sono arrivati il doppio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu