Violenze sull’atleta, tre anni all’allenatore

abusi

E alla fine è arrivata la sentenza. Michele Di Mauro, 45 anni, all’epoca dei fatti allenatore della ASD Nuoto Venezia, è stato condannato a tre anni con rito abbreviato per avere abusato di un’atleta quattordicenne.

Il rapporto era proseguito per circa un anno e si era poi interrotto quando i genitori, avvisati dal fratello della ragazza, avevano trovato sul suo smartphone una serie di foto inequivocabili, tra i quali un’immagine che immortalava l’allenatore sorridente un test di gravidanza negativo.

Leggi la notizia sul Gazzettino di Venezia

Leggi la notizia sulla Nuova Venezia

Ph. ©Engin Akyurt @Pexels

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18 la presentazione live su Facebook e Youtube

Iron Mark a Nuotopuntolive: oggi alle 18...

Appuntamento letterario questo pomeriggio sulle nostre pagine Facebook e Youtube. Nuotopuntocom è lieta di ospitare la prima presentazione ufficiale di ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu