Gazzetta Sports Awards 2019, i vincitori

Milano, 19 dicembre 2019 – Ieri sera a Milano sono stati proclamati i Gazzetta Sports Awards, i riconoscimenti ai campioni che si sono distinti nel 2019, attribuiti da La Gazzetta dello Sport con il patrocinio di Coni e Comitato Italiano Paralimpico.

Una giuria di qualità, tenendo conto dei voti dei lettori, ha incoronato: Uomo dell’anno e Allenatore dell’anno Roberto Mancini (calcio); Donna dell’anno Federica Pellegrini (nuoto); Squadra dell’anno Nazionale maschile di pallanuoto; Atleta paralimpico dell’anno Simone Barlaam (nuoto); Performance dell’anno Jannik Sinner (tennis); Exploit dell’anno Charles Leclerc (F1); Rivelazione dell’anno: Matteo Berrettini (tennis); Promessa dell’anno: Benedetta Pilato (nuoto).

Inoltre, La Gazzetta dello Sport ha assegnato a Sinisa Mihajlovic il premio Legend 2019, dedicato ai più grandi personaggi di sempre dello sport, mentre la Nazionale femminile di calcio si è aggiudicata il Premio Sportweek. Anche la categoria emergente degli eSports sì è aggiudicata un nuovo premio, assegnato a Daniele “Jiizuke” Di Mauro.

“Questi Awards sono gli oscar dello sport, e la serata di premiazione è uno spettacolo emozionante e una festa per tutto il pubblico, che oltre alle performance atletiche crede nei valori autentici dello sport”, ha detto il presidente e amministratore delegato di RCS MediaGroup Urbano Cairo. “Il successo crescente dell’iniziativa premia la qualità e l’impegno di tutta La Gazzetta dello Sport”.

“La grande comunità di Gazzetta ha partecipato con passione alla scelta dei campioni dell’anno, un rito ormai consolidato che celebra il lato più bello dello sport”, ha detto il direttore de La Gazzetta dello Sport Andrea Monti. “Anche noi è un momento di entusiasmo, e quest’anno al tradizionale Premio Legend abbiamo aggiunto il Premio Sportweek, assegnato dal nostro magazine.”

La serata, condotta da Geppi Cucciari, si è svolta agli East End Studios prossimamente sarà trasmessa in esclusiva su La7.

Molti gli ospiti illustri, accolti da Urbano Cairo e Andrea Monti, dal direttore generale Gazzetta dello Sport Francesco Carione e dal direttore generale di RCS Pubblicità Raimondo Zanaboni.

Hanno partecipato il presidente del Coni Giovanni Malagò; il presidente per la Lombardia del Comitato italiano paralimpico Pierangelo Santelli; Bebe Vio con gli alfieri del progetto Fly to Tokyo; Sandro Campagna, c.t. della Nazionale maschile di pallanuoto, con il capitano Pietro Figlioli; Milena Bartolini, c.t. della Nazionale femminile di calcio, con le calciatrici Valentina Bergamaschi, Barbara Bonansea, Manuela Giugliano e Stefania Tarenzi; Mattia Binotto, team principal della Scuderia Ferrari; il portiere Stefano Sorrentino; Riccardo Piatti, coach di Jannik Sinner.

I Gazzetta Sports Awards sono realizzati con la collaborazione di importanti partner. Anche quest’anno i vincitori hanno ricevuto come premio l’anello realizzato in esclusiva da Damiani. UnipolSai Assicurazioni è Main Partner anche dell’edizione 2019 dei Gazzetta Sports Awards e sostiene, in particolare, il riconoscimento alla Donna dell’anno. Sono Top Partner Alfa Romeo, che sostiene la categoria Best performance, Brembo, per la categoria Exploit dell’anno, M&M’s per il Premio Sportweek, Omen by HP, associata al Premio Speciale eSports Award, Rinascente per la categoria Allenatore dell’anno. Le Cantine Ferrari sono Sparkling Partner.

“Siamo orgogliosi di essere, fin dal suo esordio, i creatori ufficiali del premio dei premi dello sport italiano, ideato e promosso da La Gazzetta dello Sport, giunto ormai alla quinta edizione. Damiani ha creato un anello unico e prestigioso ispirandosi al logo simbolo dell’evento, per premiare le eccellenze dello sport italiano con l’eccellenza della gioielleria italiana. Siamo felici di aver creato un anello capace di esprimere contemporaneamente i valori dello sport e del nostro brand”, ha commentato Giorgio Damiani, vicepresidente del Gruppo.

UnipolSai crede fortemente nella valorizzazione dello sport come veicolo di importanti valori, inclusa la promozione del talento femminile, che sempre più ci rappresenta come Paese nel mondo, in molti ambiti. Una scelta nata dalla convinzione che passione, determinazione, ricerca costante di qualità e risultato nella performance, sono i valori che guidano le nostre atlete e che, allo stesso tempo, caratterizzano le attività di UnipolSai, impegnata ogni giorno nella sicurezza di milioni di italiani.

Da sempre Alfa Romeo è sinonimo di corse e prestigio tecnologico in tutto il mondo. Regina indiscussa dei Grand Prix d’Anteguerra, Alfa Romeo ha preso parte alla Formula 1 dal 1950 fino al 1988, sia come costruttore che come fornitore di motori. Già al suo debutto nel 1950 e nel 1951, Alfa Romeo vinse il primo campionato mondiale piloti con Nino Farina e Juan Manuel Fangio, legando indissolubilmente l’immagine del proprio brand a quella del talento di quegli uomini che ne hanno esaltato le caratteristiche tecniche. Nel 2018, dopo oltre 30 anni, Alfa Romeo è tornata in Formula 1 con un ruolo da protagonista. Performance, talento, passione; sono questi i valori di Alfa Romeo, intrisi di storia e di competizione, con i quali il marchio si accosta all’evento Gazzetta Sports Awards.

Da sempre, Brembo è attivamente e profondamente legata al mondo delle competizioni sportive e ne condivide i valori fondanti, come la lealtà, lo spirito di squadra, di sacrificio e il miglioramento continuo. È per sostenere ancora una volta questi valori che Brembo ha deciso di essere Top Partner della categoria “Exploit dell’anno” per il prestigioso riconoscimento Gazzetta Sports Awards edizione 2019.

M&M’s, snack al cioccolato noto in tutto il mondo, è da sempre sinonimo di divertimento e condivisione. Le iconiche “lenti al cioccolato” nascono infatti per accompagnare emozioni e sorrisi dei più bei momenti di svago in compagnia: attimi che lo sport da sempre ha saputo regalare a generazioni di fan e che M&M’s ama colorare, con l’allegria delle sue mascotte cult “Red” e “Yellow”, famose in tutto il mondo. Storicamente impegnata nello sport, nel 2019 M&M’s è Top Partner dei Gazzetta Sports Awards.

“Gli eSports sono un fenomeno rilevante e in crescita anche nel nostro paese” afferma Paolo Ciotti, marketing Manager HP Italy. “Come HP siamo impegnati da anni in questo ambito, con importanti iniziative a livello locale e internazionale ed è quindi parte naturale di questo percorso collaborare anche a eventi significativi per l’Italia come l’eSports Award con Omen, il nostro brand dedicato al mondo gaming”.

Rinascente supporta e sposa i valori sportivi sostenendo attivamente molteplici discipline. Il suo impegno è rivolto allo sport a 360° partendo dal mondo del calcio femminile con la sponsorship di Fiorentina Women e Inter, per proseguire con il golf, il tennis, l’equitazione e il volley. Così come nello sport anche nel retail per essere campioni sono necessari determinazione, serietà, orientamento al risultato, teamwork, cuore e fantasia; questo è l’impegno quotidiano di Rinascente. Dopo aver ospitato in quattro store Rinascente gli appuntamenti di Sportweek Talk, continua la collaborazione con Gazzetta Sports Awards, al fianco de La Gazzetta dello Sport nel premiare l’eccellenza dello sport italiano e internazionale.

Cantine Ferrari è per il quinto anno consecutivo Sparkling Partner dei Gazzetta Sports Awards. Sarà l’occasione per brindare #ToTheMaximum ai grandi atleti italiani con le bollicine Ferrari Maximum Blanc de Blancs e celebrare quei valori, come passione, entusiasmo e l’impegno per migliorarsi sempre, che ispirano l’ambito sportivo così come la Casa trentina. Ferrari ha suggellato numerosi successi degli sportivi azzurri, dai Mondiali 1982 ai Giochi Olimpici di Rio 2016 fino alle Olimpiadi Invernali 2018 in Corea, dov’era bollicina ufficiale di Casa Italia. Molti protagonisti sono stati festeggiati nelle precedenti edizioni dei Gazzetta Sports Awards: la Nazionale di Volley “Squadra dell’anno”, Tania Cagnotto “Donna dell’anno”, Federica Pellegrini e Vincenzo Nibali, che hanno ritirato il premio “Legend” proprio dalle mani del Presidente di Cantine Ferrari Matteo Lunelli.

Ufficio stampa La Gazzetta dello Sport

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu