Gli atleti paralimpici nei gruppi sportivi della Polizia penitenziaria

Il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli (nella foto con il presidente FIN Paolo Barelli durante le premiazioni al Trofeo Sette Colli) ha incontrato il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede per discutere la possibilità di inserire gli atleti Paralimpici delle Fiamme Azzurre all’interno dell’amministrazione penitenziaria e più in generale nei Corpi dello Stato.

Prende così avvio un percorso che, negli auspici dei promotori, dovrebbe eliminare la disparità di trattamento ancora esistente tra gli atleti olimpici dei Corpi dello Stato e gli atleti paralimpici assegnati ai Gruppi Sportivi grazie a vari protocolli d’intesa: l’obiettivo è invece quello di inserire a pieno titolo gli sportivi paralimpici di alto livello nelle amministrazioni di riferimento.

Leggi il comunicato ufficiale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu