Paltrinieri & Company in collegiale in USA

Dalle montagne dell’Arizona al sole della Florida con occhi puntati sulle Olimpiadi del Sol Levante di Tokyo.

Gregorio Paltrinieri e compagni d’allenamento si trovano in territorio americano per un periodo di collegiale in altura a Flagstaff seguito da qualche giorno di compensazione al caldo di Fort Lauderdale, presso gli impianti di Nova Southeastern University.

Ieri, durante la mattinata hanno ricevuto la visita di Bryan Elser, responsabile del settore nuoto di fondo della nazionale americana, che ha viaggiato apposta dalle sedi USA swimming di Colorado Springs per “spiare” gli allenamenti dei nostri portacolori e scambiare opinioni e curiosità col nostro tecnico Stefano Morini.

Elser è rimasto molto ben impressionato dalla disponibilità ed apertura dei nostri allenatori ed atleti nei suoi confronti, dicendo di essersi preparato una cinquantina di domande a cui si è sentito rispondere in pieno. In futuro non esclude una possibile collaborazione Italia-USA con periodi di allenamenti insieme presso le strutture americane in Colorado. A fare da traduttore l’allenatore Alessio De Rosi, romano, di base a Chicago da diversi anni, con cui parleremo in uno dei prossimi articoli.

Durante il pomeriggio Gregorio, Gabriele Detti, Simona Quadarella e Margherita Panziera hanno incontrato gli atleti di Azura Florida Aquatics. Durante l’incontro i nostri campioni hanno risposto a diverse domande e raccontando episodi delle proprie carriere.

Gregorio ha raccontato di aver cominciato come ranista per poi passare allo stile libero vista la crescita rapida in altezza e la conseguente perdita di coordinazione dentro l’acqua; alla domanda se abbiano mai pensato di smettere di nuotare Simona e Margherita hanno ammesso che durante gli anni delle scuole superiori ci hanno pensato più di una volta, visti gli impegni scolastici, ma che alla fine l’amore per il nuoto e la voglia di continuare a migliorarsi e superarsi hanno fatto sì di non mollare.

Gabriele, così come tutti gli altri, ha ammesso che i propri genitori, e nel caso di Margherita e Simona, i fratelli e sorelle sono stati di grande ispirazione durante i primi anni delle loro carriere e soprattutto grazie all’appoggio e sostegno delle famiglie sono riusciti a diventare i campioni che sono oggi. Senza dimenticare che uno dei segreti dei loro successi sta nella forza del gruppo di allenamenti (Domenico Acerenza, Marco De Tullio, Nicola Roberto, Mattia Zuin) e degli allenatori che li seguono quotidianamente (Gianluca Belfiore, Christian Minotti e Stefano Morini).

Quando i valori italiani incontrano l’organizzazione e le strutture a stelle e strisce, il risultato non può che essere un grande successo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Nessun articolo trovato.
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Speciale Gruppi Sportivi Militari: Il Centro Sportivo Carabinieri

Speciale Gruppi Sportivi Militari: Il Ce...

Con il mese di febbraio siamo giunti al quarto episodio dello Speciale Gruppi Sportivi Militari. Con Alessandro Mencarelli, Responsabile tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu