Bob Bowman docet

Estrapoliamo alcune interessanti considerazioni di coach Bob Bowman circa l’attuale situazione di allenatori ed atleti alla luce delle scelte attuate dal CIO in merito allo svolgimento dei Giochi nel bel mezzo della pandemia di COVID-19.

“Questo è il periodo in cui speri di vedere un miglioramento da una gara all’altra, qualcosa che si avvicina sempre di più al risultato finale. Stai provando molte cose per costruire la migliore strategia di gara.”

“È probabilmente la fase più importante della preparazione, a dire il vero è ciò che rende l’allenamento così significativo.”

“Quello che tutti vogliamo vedere, mentre ci prepariamo per i giochi olimpici, è un ritmo delle competizioni e dell’allenamento prevedibile e regolare. Questo è esattamente ciò che non abbiamo in questo momento. Ciò non significa che non possa essere fatto, ma è decisamente diverso. Siamo in un territorio inesplorato “.

“Se li avessero posticipati (Giochi Olimpici), avrebbero tolto molta pressione.”

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING

XXII Coppa della Perdonanza

L’Aquila
03-12-22

1° Livorno Winter Meet

Livorno
17-12-22

Laus Christmas Cup

Lodi
18-12-22
Solidarietà Olimpica: dalla nascita al giorno d’oggi, una storia raccontata da Pere Mirò

Solidarietà Olimpica: dalla nascita al g...

Pere Mirò entra a far parte del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) nel 1992 su richiesta dell’allora presidente Juan Antonio Samaranch, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu