Gli atleti USA: “Non riusciamo più ad allenarci. Meglio rinviare le Olimpiadi”

Il Comitato olimpico e paralimpico USA (USOPC) ha pubblicato i risultati di un sondaggio sul tema Covid-19 condotto fra 4.000 atleti di interesse nazionale, 1.700 hanno risposto.

Il 65% degli atleti dichiara di aver subito pesanti restrizioni alla possibilità di allenarsi e il 25% di non potersi allenare del tutto.

Quasi il 70% ritiene che non ci siano più le condizioni per disputare le Olimpiadi in condizioni di equità.

Oltre il 90% ovviamente preferirebbe un posticipo di Tokyo piuttosto che un annullamento.

Leggi i risultati completi [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu