Coronavirus, anche il nuoto paralimpico si ferma

A causa della continua espansione della pandemia di coronavirus e a seguito del posticipo dei Giochi di Tokyo dal 2020 al 2021, World Para Swimming ha annunciato la sospensione di tutte le attività fino “almeno” al primo settembre. Le World series di Berlino e i Campionati europei di madeira sono quindi posticipati a date da destinarsi.

Quanto prima saranno inoltre comunicate le nuove date dei Mondiali, per adattare il calendario 2021 allo spostamento delle Paralimpiadi.

Leggi il comunicato integrale [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu