Giorgio Lamberti: “I gestori annegano”

Sono tutti titoli inquietanti, sì. Ma realisti. Il Presidente FIN Paolo Barelli in questi giorni sembra non avere preoccupazioni più importanti che il futuro  degli impianti sportivi, dei gestori, delle società che costruiscono e sostengono lo sport. E di conseguenza dei collaboratori sportivi, a casa senza lavoro e con un indennizzo che forse soddisferà una piccola parte degli aventi diritto, senza riferimenti e certezze su modalità e tempi di erogazione.

Giorgio Lamberti ha fatto parte di un gruppo di lavoro che ha affrontato il tema e che ha prodotto un documento sottoscritto da oltre 160 società (SOS Piscine zona rossa – in calce l’articolo).

Giorgio Lamberti, campione iridato e recordman per 11 anni nei 200 stile libero (Bonn 1988 – 1’46″69), ora è gestore e guida della squadra Gam Team, oltre ad essere Presidente della San Filippo SpA, municipalizzata gestore degli impianti sportivi bresciani.

Lamberti è stato intervistato sulla Pagina di Brescia de “Il Corriere della Sera” di oggi, circa la problematica impiantistica bresciana. L’analisi e le riflessioni, ovviamente, sono relative ed estendibili a tutto il territorio italiano, tutto il mondo è paese.

Raggiunto telefonicamente anche da noi ha dichiarato di vedere nel Presidente Barelli l’unica persona in grado di affrontare il problema: “Lo sport va salvaguardato. Sport significa i impianti, società affiliate, che di fatto garantiscono attività educativa, sociale, benessere e sport a tutti i livelli. Non ultimo, è importante tenere in considerazione caratteristiche dei rapporti e la funzione fondamentale del personale tecnico che opera per garantire lo sport ed i servizi in generale. Proprio su quest’ultimo tema, così caldo in questi giorni, si stanno attendendo dettagli e procedure per l’indennizzo dei collaboratori collaboratori sportivi. Paolo Barelli nelle sedi istituzionali si sta prodigando per l’ampliamento del fondo e della soddisfazione dei diritti dei singoli collaboratori.”

Foto © Giorgio Scala Deepbluemedia – Giorgio Lamberti e Paolo Barelli – Archivio 1987-1988

Articoli correlati

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Chad Le Clos: "Nuoto, vivo e mi alleno senza pressioni. Sono soddisfatto di essere chi sono”

Chad Le Clos: “Nuoto, vivo e mi al...

“Il nuoto, i fan mi hanno dato davvero tanto. Ad oggi dico che sono felice di essere ciò che sono” ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu