Fase due, peggio della fase uno

Che la linea di questo governo prevedesse di scaricare sui cittadini la responsabilità del contenimento della pandemia da COVID-19 ignorando il ruolo giocato nella sua diffusione dalle strutture sanitarie e dalle attività produttive era già evidente.

Nessuno stupore quindi se nelle parole di Giuseppe Conte convivono pacificamente una riapertura pressoché completa delle attività industriali e il prolungamento della clausura della popolazione. Né, conseguentemente, per il protrarsi del blocco degli allenamenti. Purtroppo la formula utilizzata

Saranno consentiti gli allenamenti degli atleti professionisti e non riconosciuti di interesse nazionale dal CONI e dalle rispettive federazioni (…) nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, a porte chiuse, per le discipline individuali

ci crea ulteriori grattacapi. Considerato che, come da comunicato Federnuoto del 10 marzo, sono da considerarsi di interesse nazionale

gli atleti tesserati che abbiano partecipato nel 2019 o abbiano già ottenuto la qualificazione ad un Campionato Nazionale in una disciplina federale in qualsiasi categoria d’età, ad esclusione delle categorie Esordienti e Master

praticamente ogni società ha almeno un paio di atleti i cui genitori dalle 20.50 di questa sera stanno inviando Whatsapp per chiedere l’immediata ripresa degli allenamenti.

Nessuno ha evidentemente spiegato al Presidente del consiglio che gli atleti, di interesse nazionale e non, per allenarsi necessitano di impianti sportivi funzionanti e che al momento le società che dovrebbero farli funzionare sono, per usare un eufemismo, in ginocchio.

Restiamo in attesa del testo definitivo del provvedimento, anche se le anticipazioni del capo del governo non lasciano spazio a fraintendimenti, e continuiamo a pensare che no, non andrà tutto bene.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu