Nuoto•work: un’opportunità in più per questi tempi difficili

Questo progetto nasce nel passato: lo scorso mese di gennaio, una pandemia fa, su sollecitazione di molti colleghi abbiamo iniziato a lavorare su una piattaforma che mettesse in contatto domanda e offerta di lavoro nel mondo degli sport acquatici. Mettere online questo progetto oggi, quando mancano la domanda l’offerta e la sopravvivenza stessa del nostro mondo è a rischio, è al tempo stesso una provocazione e una scommessa sul nostro futuro.

Lo sport dilettantistico post COVID-19 sarà profondamente diverso da come lo conosciamo, ma una cosa è certa: la pratica sportiva di base assumerà un ruolo sempre più centrale nella vita degli italiani, per garantire benessere salute e migliorare la qualità della vita. Per essere pronti a cogliere le nuove opportunità le parole chiave sono e resteranno: formazione, aggiornamento, rete.

Nuoto•work, da oggi attivo a questo link, è il nostro contributo. È e resterà a vostra disposizione in forma totalmente gratuita, garantisce l’anonimato e permette di rimanere aggiornati attraverso un servizio di newsletter e un canale Telegram dedicato.

Provatelo e, se vi va, fateci sapere cosa ne pensate.

Nuoto•work, il link 

Il canale Telegram 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu