arena con la Croce Rossa Italiana

Sin dall’inizio dell’emergenza COVID 19 la Croce Rossa Italiana è impegnata in prima linea attraverso migliaia di volontari e operatori per sostenere la popolazione italiana.

La Croce Rossa e la sua squadra di donne e uomini si è confermata una presenza costante e rassicurante, un punto di riferimento che garantisce soccorso, supporto sanitario e logistico, gestendo in sicurezza i trasporti sanitari, consegna a domicilio di spesa, farmaci e beni di prima necessità per le persone con maggiori fragilità sociali e sanitarie. Attraverso il suo numero verde la CRI sta poi sostenendo migliaia di cittadini fornendo supporto psicologico e informazioni.

Un lavoro importantissimo a cui serve energia e sostegno per cui arena ha quindi deciso di lanciare un’iniziativa per raccogliere fondi a favore dell’organizzazione.

Attraverso l e-commerce di arena ogni persona potrà donare un euro a favore di CRI. Assieme al consumatore anche l’azienda donerà un euro.

Da sempre la forza della CRI è nel lavoro dei volontari che ogni giorno scendono in campo per difendere i valori individuali e comunitari e aiutando in questo momento di emergenza molte persone in difficolta. Ci sembra giusto portare un po’ di arena nel lavoro quotidiano dei volontari che stanno aiutando il paese in questo momento. Un piccolo gesto per un futuro migliore domani” – hanno affermato i CEOS Luca Selvatici e Giuseppe Musciacchio.

Questa importante iniziativa di arena a supporto dell’emergenza sanitaria in corso, si somma alla donazione delle maschere THE ONE al reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale Policlinico di Milano, con l’obiettivo di incrementare il livello di protezione dal virus per medici e infermieri.

Le maschere arena THE ONE escono infatti dall’acqua per diventare uno strumento di protezione aggiuntivo per chi ogni giorno affronta la battaglia contro il COVID-19.

credit_courtesy by arena

 

arena, la cui mission è da sempre quella di invitare le persone a fare sport per mantenersi in salute, è orgoglioso di poter dare il suo contributo e conferma inoltre la sua totale disponibilità a fornire gratuitamente la maschera anche ad altre strutture ospedaliere qualora ne avessero la necessità.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con un anno in più di preparazione per Tokyo, può succedere di tutto”

Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con...

Benedetta Pilato va di fretta. D’altronde, quando scende in vasca, la quindicenne tarantina del Circolo Canottieri Aniene è abituata a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu