Aperto il Centro Federale di Trieste. Triestina Nuoto in acqua.

Comunicato U.S  Triestina Nuoto.

Segnali di ripartenza: primo giorno di allenamenti in vasca per la Triestina Nuoto.

Per gli sport acquatici triestini oggi è una data importante con la ripartenza ufficiale, dopo oltre due mesi dalla chiusura dell’impianto natatorio a causa dell’emergenza sanitaria. Questo primo passo prevede l’accesso alla vasca del polo natatorio centro federale di Trieste solo per gli atleti certificati dalla FIN, FINP e FISDIR ritenuti d’interesse nazionale, un vero test per le prossime settimane.

La Triestina Nuoto ha avuto l’onore di inaugurare questa prima giornata con la convocazione degli atleti da tutti e 4 i settori: per primi sono entrati gli atleti volanti e a seguire le ragazze e i ragazzi del nuoto, nuoto paralimpico e nuoto sincronizzato

L’emozione degli atleti autorizzati era ben visibile anche da dietro le mascherine.

Presente a bordo vasca per i primi allenamenti anche il general manager nuoto Nicola Cassio. “Oggi siamo davvero felici di veder rientrare in acqua atleti di tutte le quattro discipline della Triestina Nuoto.  Siamo molto soddisfatti di questa prima prova dopo due mesi di lavoro solo a secco. Devo dire che tutti gli atleti hanno dimostrato che il lavoro fatto a casa quotidianamente insieme ai nostri tecnici ha dato dei buoni riscontri, hanno tutti pressoché mantenuto una buona condizione fisica nonostante questa distanza dall’acqua. Anche oggi prima di entrare in acqua hanno fatto allenamento con i propri compagni attraverso la piattaforma zoom, così da poter mantenere unite le squadre e arrivare già pronti per entrare in acqua.
Oggi abbiamo lasciato spazio anche alle emozioni di rivedersi dal vivo dopo tutto questo tempo, mantenendo rigorosamente le distanze, e ritornare a vestire costume e cuffie. In questa fase iniziale avremo 2-3 giorni di allenamenti in piscina con solo gli atleti d’interesse nazionale. Il lavoro da remoto continuerà quotidianamente per tutti i nostri atleti con le lezioni via zoom, noi non ci fermiamo mai.

Ad accogliere gli atleti c’era anche il direttore del centro federale Franco Del Campo che ha illustrato le nuove regole per garantire la sicurezza per atleti e tecnici. “Per arrivare all’apertura di oggi è stato fatto un lavoro straordinario da parte di tutti i collaboratori del centro federale. La difficoltà è stata seguire (e inseguire) la miriade di norme, decreti, linee guida che si sono succedute in questo periodo. Ma siamo riusciti in tempo a sanificare tutta la vasca tuffi in modo da dare l’opportunità a tutte le specialità acquatiche il rientro in acqua. La straordinarietà è il comitato della FIN FVG che ha ritenuto di certificare oltre 100 atleti di interesse nazionale ed è un vero primato per la nostra città. Questi numeri hanno portato a dover estendere gli orari dell’impianto anche per rispettare un protocollo rigoroso per mantenere la distanza sociale dei vari gruppi per la sicurezza sanitaria, o rispettare le richieste di esclusività delle aree come nel caso della Triestina Nuoto. La città può essere davvero orgogliosi per l’obiettivo raggiunto superando tutte le difficoltà, da sportivi sappiamo affrontare con determinazione e impegno ogni situazione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu