Lorenzo Zazzeri: “L’arte è la mia passione, ma il sogno sono le Olimpiadi”

Sport e arte sono due attività che richiedono una dedizione totale: è quindi davvero straordinaria la capacità di Lorenzo Zazzeri di conciliarle. Il velocista fiorentino, classe 1994, si è raccontato ai nostri microfoni svelando un talento grafico davvero fuori dal comune ed eclettico: dall’iperrealismo all’astrattismo, dall’acrilico al carboncino non c’è stile o tecnica al di fuori della sua portata.

Anche se il sogno rimane la convocazione olimpica, con Lorenzo abbiamo parlato soprattutto di disegno e pittura, chiedendo a lui stesso di commentare le sue opere più rappresentative e mettendoci a parte del suo processo creativo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Gianfranco Saini: "200 stile libero: ecco perché non sono d'accordo con Thorpe"

Gianfranco Saini: “200 stile liber...

"Tutto il mondo nuota male i 200 stile libero": una sentenza che in bocca ad altri suonerebbe arrogante, ma che ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu