Incidente aereo, muoiono Fabio Lombini e Gioele Rossetti

Una terribile notizia: Il 22enne azzurro Fabio Lombini (In Sport / Fiamme Rosse) e l’amico 23enne Gioele Rossetti (Aurelia Nuoto) hanno perso la vita in un incidente aereo.

Da Forlì Today

L’aereo ultraleggero era partito dalla scuola di volo di Crazy Fly di Nettuno. Stava sorvolando la zona di via Avezzano. Una volta toccato terra, tra Grugnole e Acciarella, l’aereo è stato distrutto dalle fiamme e le due persone a bordo sono morte carbonizzate. In quel momento, secondo una prima ricostruzione dei fatti, le condizioni meteo erano ottime: buona visibilità e leggerissimo libeccio. Gli accertamenti sono affidati ai carabinieri di Anzio e Nettuno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con cinque mezzi, i carabinieri, la polizia ed il personale medico del 118.

Qui il video dei Vigili del Fuoco sulla scena della tragedia.

Alla famiglia e ai compagni di squadra di Fabio e Gioele le condoglianze di tutta la redazione.

Le parole di Federnuoto.

La Federazione, sconvolta e attonita, esprime le più sentite condoglianze a familiari, amici e società di appartenenza. Giungano a tutti loro i sentimenti di cordoglio del presidente Paolo Barelli, dei presidenti onorari Lorenzo Ravina e Salvatore Montella, dei vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, del segretario generale Antonello Panza, del consiglio e degli uffici federali, del direttore tecnico della squadra nazionale di nuoto Cesare Butini e dell’intero movimento acquatico.

LEGGI SU FEDERNUOTO

 

Ph. Federnuoto

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Peaty: "Voglio diffondere il nuoto in tutte le comunità, essere padre mi darà più forza"

Peaty: “Voglio diffondere il nuoto...

Adam Peaty sta per diventare padre; la sua compagna Eirianned Munro è di origini nigeriane, così il campione olimpico si ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu