Swimming Australia. Jacco Verhaeren si dimetterà a Settembre

Il tecnico olandese Jacco Verhaeren (51), ha comunicato ai media che nel mese di settembre si dimetterà al ruolo di capo allenatore di Swimming Australia dopo circa sette anni di contratto, confermando quanto aveva anticipato nel giugno dello scorso anno, tornare in Olanda dopo i Giochi olimpici di Tokyo, il posticipo non ha influito sulla sua decisione.

Ho cercato di trovare il modo per allungare il contratto, ma non è possibile scendere a compromessi in un ambiente di alte prestazioni e non volevo compromettere la mia famiglia. Sono certo che ci siamo molte brave persone in giro per garantire la continuità vincente del nuoto in questo paese e che la squadra sia pronta ad affrontare qualsiasi sfida. Sono onorato di avere avuto l’opportunità di servire questa incredibile squadra per quasi sette anni.”

Swimming Australia ha dichiarato: “Con il COVID-19 che ha forzato il rinvio dei Giochi, Jacco ha considerato attentamente ogni possibile scenario, ma alla fine ha preso la dura decisione di tornare a casa“.

Il Presidente John Bertrand .“Jacco ha lasciato la sua impronta indelebile nel nuoto di alto livello in questo paese. La sua costante ricerca di nuove metodologie e la sua curiosità hanno portato il nostro movimento a un nuovo livello. Lo ringrazio per tutto ciò che ha fatto per il nuoto in Australia e auguro a lui e alla sua famiglia tutto il meglio.”

Prenderà la guida dei Dolphins Team il tecnico Rohan Taylor, attuale capo dello stato Victoria e della Tasmania, ha lavorato a stretto contatto con Verhaeren e la squadra nazionale di nuoto, ex mentore di Leisel Jones.

In primo luogo, vorrei ringraziare Jacco per la sua amicizia e per il ruolo svolto negli ultimi sei anni. Ho avuto il privilegio di lavorare come allenatore della squadra nazionale sotto di lui per numerosi appuntamenti, auguro a lui e alla sua famiglia il meglio. Jacco ha gettato le basi per le nostre Olimpiadi,  ho lavorato a stretto contatto con lui e il nostro team olimpico, quindi credo di essere per prendere la guida ie portare il nostro team al successo a Tokyo l’anno prossimo. Non vedo l’ora di lavorare con Jacco durante questo periodo di transizione e iniziare a lavorare.

Verhaeren e Taylor (Swimming Australia)

Il CEO di Swimming Australia, Leigh Russell, ha dichiarato che Taylor ha la giusta esperienza per pendere il posto di Verhaeren e per guidare la squadra fino a Tokyo, avendo condiviso con lui in questi anni la maggior parte degli obbiettivi tecnici. “La sua passione e il suo impegno per i nostri atleti, allenatori e personale è evidente a tutti coloro che lavorano con lui. Ha il nostro pieno supporto e lavorerà a stretto contatto con Jacco nei prossimi mesi per rendere la transizione il più agevole possibile “.

 

La copertina di Swimming Australia

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Peaty: "Voglio diffondere il nuoto in tutte le comunità, essere padre mi darà più forza"

Peaty: “Voglio diffondere il nuoto...

Adam Peaty sta per diventare padre; la sua compagna Eirianned Munro è di origini nigeriane, così il campione olimpico si ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu