La Pellegrini, il nuovo singolo di Boriani

La Pellegrini” è il nuovo singolo di BORIANI, in uscita alla vigilia dell’estate 2020 grazie al lavoro congiunto delle discografiche Garrincha e Giungla.

Difendere una storia d’amore oggi? Un’impresa olimpionica.

Il titolo, infatti, è un omaggio alla nuotatrice italiana più forte di tutti i tempi, citata metaforicamente come modello ideale cui aspirano i due protagonisti, alla ricerca di un traguardo che sembra quasi impossibile.

Sono super onorata di questa canzone“, ha affermato Federica Pellegrini sul suo canale Instagram, “e dirò di più: ci sarò anche nel video, e infatti non vedo l’ora di vederlo. La canzone mi piace tantissimo, grazie!“.

«Non è una canzone d’amore, ma avrebbe voluto esserlo – racconta David Boriani – insieme hanno cercato di realizzare qualcosa di importante, nonostante non fosse il loro momento. Eppure ci credevano. Da sempre ultimi, per la prima volta in cima al podio. Almeno una volta nella loro vita».

Per il songwriter di stanza a Roma si tratta del primo brano “a stile libero” dopo l’esordio con “Difetti” nel recente Mixtape targato Garrincha Dischi, pubblicato accanto a nomi del calibro de Lo Stato Sociale. E la produzione artistica de “La Pellegrini” è affidata proprio a uno dei regaz del collettivo bolognese: Enrico “Carota” Roberto si è occupato di vestire questa ballad a tinte pop, che promette di entrare stabilmente nella testa degli ascoltatori sin dal primo ascolto.

Un nuovo tassello del variopinto mondo disegnato da Boriani, che promette di regalare non poche sorprese.

David Boriani

 


CREDITI
Musiche e testi di David Boriani. Edizioni: Garrincha Edizioni Musicali e Giungla Dischi.
Produzione artistica di Enrico “Carota” Roberto.
Missato da Nicola “Hyppo” Roda presso Donkey Studio di Medicina (BO)
Registrato da Nicola “Hyppo” Roda e Virgini Faraci presso Donkey Studio di Medicina (BO)
Masterizzato da Alex Marton presso il First Line Studio di Follonica (GR)
Hanno suonato inoltre:
Giuseppe Levanto (piano rhodes e tastiere), Pasquale Leonardi (chitarra), Nicola “Hyppo” Roda (chitarra).
Fotografie di Matteo Casilli e artwork di Duilio Scalici.


DAVID BORIANI
David Boriani, in arte BORIANI, nasce a Pisa, ma cresce e si forma a Roma. Scrive e suona da sempre. Il suo primo progetto nasce nel 2010 quando fonda la band Durden and The Catering con la quale pubblica un EP nel 2012. Dopo tre anni di live a spasso per l’Italia, nel 2015 il gruppo si scioglie e BORIANI si dedica al suo progetto solista. Entra in studio per lavorare alla sua opera prima: “BECKER”. L’album, registrato da Daniele Sinigallia per Giungla Dischi, contiene sei tracce – tra cui una cover di Enzo Jannacci completamente riarrangiata. Pubblicato nel 2016, il disco raccoglie il plauso della critica e così comincia a farsi conoscere. Seguono festival, live e opening di livello. In quegli anni, tra concerti e attività promozionali, porta avanti anche il lavoro da autore collaborando con diversi artisti. Il 2019 quando parte la lavorazione del suo nuovo album con la produzione artistica di Enrico “Carota” Roberto de Lo Stato Sociale. A disco ultimato, sul progetto si definisce la collaborazione tra Giungla Dischi e Garrincha Dischi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Zazzart: completata la sua opera!

Zazzart: completata la sua opera!

Definirlo un disegno è probabilmente, anzi, sicuramente riduttivo. Anche il termine ritratto sarebbe improprio. Opera d'arte? Capolavoro? Assolutamente sì! Sì, ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu