Parole durissime e insulti per Jacco Verhaeren

Nel corso di una intervista del Daily Telegraph il celebre allenatore 78enne, Laurie Lawrence,  ha definito senza mezzi termini il capo allenatore dimissionario di Swimming Australia Jacco Verhaeren un “coglione“, per aver introdotto una spietata politica di selezione olimpica, definendo le attuali regole per la qualificazione olimpica “ … assolutamente ridicole … Mi fa venire voglia di vomitare. Dovrebbero qualificarsi il primo e il secondo e via.

I nuotatori australiani per qualificarsi ai Giochi devono piazzarsi primi o secondi nel corso dei trials nazionali, nuotando un tempo che avrebbe consentito di accedere alla finale dei campionati del mondo dell’anno precedente, la vittoria non è sufficiente per far parte della squadra olimpica, un criterio assolutamente in linea con quello adottato dalle nazioni big del nuoto mondiale, compresa la nostra.

Nel corso della sua lunga e vincente carriera Laurie Lawrence vanta dieci medaglie d’oro olimpiche, 11 d’argento, 12 di bronzo e 23 primati del mondo, ha allenato le medaglie d’oro olimpiche australiane: Jon Sieben che ha vinto l’oro nei 200 delfino nel 1984 e Duncan Armstrong che ha vinto l’oro nei 200 stile libero nel 1988, a dire di Lawrence entrambi gli atleti con le attuali regole di selezione non si sarebbero qualificati per le rispettive squadre olimpiche. “Se avessimo fatto la stessa politica allora, ne Sieben, ne Armstrong sarebbero andati alle Olimpiadi, quindi nessuno dei due avrebbe vinto la medaglia d’oro per l’Australia”.

Per tutti i contenuti, anche quelli più offensivi che in parte abbiamo volutamente omesso, vi rimandiamo all’articolo integrale.  Segue il link , nel frattempo restiamo in attesa della replica, qualora ci fosse, del tecnico olandese.

 

Laurie Lawrence  – foto Gold Coast Bulletin

 

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con un anno in più di preparazione per Tokyo, può succedere di tutto”

Benedetta Pilato a #Nuotopuntolive: “Con...

Benedetta Pilato va di fretta. D’altronde, quando scende in vasca, la quindicenne tarantina del Circolo Canottieri Aniene è abituata a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu