In arrivo la riforma Spadafora, rivoluzione in vista

Emergono le prime indiscrezioni sulla legge di riforma del sistema sportivo voluta dal ministro Vincenzo Spadafora:

  • limite di due mandati per la presidenza del CONI e tre per le Federazioni, che significa non rivedere più sul ponte di comando Giovanni Malagò e due terzi dei presidenti uscenti, compreso il numero uno di Federnuoto Paolo Barelli qualora la riforma venisse varata prima delle elezioni fissate per il 5 settembre;
  • restituzione di un ruolo centrale al CONI, che tornerebbe a disporre con autonomia amministrativa delle risorse umane e amministrative stabilite attraverso la “pianta organica” (i 110 dipendenti attualmente in forza a Sport e salute, dovrebbero quindi tornare definitivamente al CONI), al quale sarebbero inoltre assegnate alcune risorse immobiliari da definire;
  • aumento dell’autonomia delle Federazioni soggette però a un triplice ordine di controlli: Ministero dello sport, Sport e salute, CONI;
  • uscita dal CONI degli Enti di promozione che farebbero quindi riferimento unicamente al Ministero e introduzione di una soglia minima di tesserati per accedere a finanziamenti pubblici.

Indiscrezioni fatte circolare ad arte per sondare le reazioni del mondo politico e sportivo, che non si sono fatte attendere: Movimento cinque stelle diviso, LEU favorevole, PD dubbioso, Italia Viva e Forza Italia contrarie.

Insorgono invece, come prevedibile, le istituzioni sportive, considerato che sarebbero a rischio oltre un migliaio fra dirigenti nazionali e locali: nessuna presa di posizione ufficiale, ma grande fermento in attesa dell’approdo parlamentare di una norma destinata comunque a segnare la fine di un’epoca.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: "Il nuoto non è tutto per me, ma sogno Tokyo prima di tuffarmi in altro"

Stefania Pirozzi a #Nuotopuntolive: R...

Stefania Pirozzi è stata l'ospite di questa settimana a #Nuotopuntolive. La ventiseienne poliziotta campana, trasferitasi ormai in pianta stabile a ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu