Open Water FIN Puglia 2020

In occasione della gara agonistica di nuoto in acque libere che si svolgerà sabato 12 settembre 2020 in Giovinazzo, presso il Lido Azzurro Località Trincea, è organizzata la conferenza stampa di presentazione della manifestazione presso la Sala Consiliare del Comune di Giovinazzo (Bari) in Piazza Vittorio Emanuele II, 64 70054 Giovinazzo (BA) dalle ore 11.00.

Introdurrà la conferenza stampa Nicola Pantaleo, Presidente del Comitato regionale della Federazione Italiana Nuoto, con l’ausilio di Lorenc Felequi, Presidente della Netium Giovinazzo società che ospita l’evento e di Ruggiero Messina, Responsabile regionale Fin Puglia del settore Nuoto in Acque libere e del Nucleo Regionale di Protezione Civile della FIN Salvamento. 

Interverranno Tommaso de Palma, Sindaco del Comune di Giovinazzo, Michele Sollecito, Vice Sindaco del Comune di Giovinazzo, il Dott. Roky Malatesta ed il Dott. Carlo Bosna dell’Agenzia Regionale del Turismo Puglia Promozione, Michele Sollecito, Vice Presidente della Netium Giovinazzo, l’Avv. Domenico Panoli Responsabile del SER Molfetta, Lello Fiorentino Responsabile dell’Associazione Le Tre Collone di Giovinazzo.

Inoltre saranno graditi ospiti Roberto Sgro, Partner Tecnico della Protezione Civile della Fin Salvamento, Christian Zicche, Direttore di Swimbiz.it, punto di riferimento nazionale ed internazionale dell’informazione sul nuoto agonistico ed Official Media Partner della Manifestazione, Patrizia Nettis, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno, istruttrice ed atleta di nuoto Master.

Interverrà inoltre, gradito ospite della manifestazione, Marco De Tullio, atleta delle Fiamme Oro e della Sport Project, punta emergente dalla Nazionale Assoluta di Nuoto, che parteciperà per la prima volta ad una gara di Open Water.

Quella del 12 settembre 2020, è l’unica tappa, causa emergenza sanitaria, del Campionato Interregionale della Federazione Italiana Nuoto Puglia per la disciplina delle Acque Libere sulla distanza gara di Fondo 2.7 km; con un’ampia partecipazione di atleti provenienti dal Sud Italia. 
L’area interessata si estende per quasi 2 km dalla piazza antistante il lido Azzurro Lungomare Marina Militare Località Trincea in Giovinazzo, in cui sarà prevista l’accoglienza ed il riconoscimento degli atleti, ad arrivare alla Cattedrale sporgente sul mare di Giovinazzo, Città Metropolitana di Bari, un suggestivo lungomare con ampia visibilità ed un lungo waterfront attraverso cui sarà possibile seguire la gara.  
Saranno previste circa 50  figure coinvolte tra segreteria organizzativa, gruppo ufficiali giudici di gara, addetti al servizio di cronometraggio automatico, Assistenti Bagnanti e operatori di Protezione Civile Salvamento della Federazione Italiana Nuoto e OPSA (operatori specializzati per il soccorso in acqua), medici e soccorritori sanitari, con oltre una decina le imbarcazioni con conducenti e forze militari locali con natanti di supporto a garantire l’assistenza in mare ad atleti e giudici gara. 

Gli atleti partecipanti saranno suddivisi per gruppi di contingentati e su due gare, una la mattina e l’altra per l’ora di pranzo, con una previsione di una notevole partecipazione tra pubblico,tecnici sportivi, accompagnatori e turisti spettatori, considerando che questa di Giovinazzo è l’unica tappa nel Sud Italia di un evento agonistico federale e nel rispetto dei DPCM anti Covid.

 

Fonte: Ufficio Stampa FIN Puglia
Foto © Leo Muscara
Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la FINP verso Tokyo

Riccardo Vernole per Nuotopuntocom: la F...

A margine del Campionato italiano in acque libere FINP di Alghero (Freedom in water), abbiamo incontrato ed intervistato il Commissario ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu