Zazzart: completata la sua opera!

Definirlo un disegno è probabilmente, anzi, sicuramente riduttivo. Anche il termine ritratto sarebbe improprio. Opera d’arte? Capolavoro? Assolutamente sì!

Sì, perchè su quella carta non è raffigurato solo il grande campione scomparso prematuramente Kobe Bryant. C’è molto di più: c’è un atleta che rappresenta un altro atleta. Gli occhi sognanti di chi guardando un canestro sta osservando la propria vita; l’espressione della bocca che denota concentrazione, ingrediente indispensabile per realizzare una buona performance sportiva; il sudore sulla pelle e i muscoli contratti che rappresentano la fatica e il sacrificio che caratterizzano la pratica sportiva; lo sfondo scuro, a rappresentare come, nei momenti cruciali, tutto ciò che sta intorno si annulla, scompare, e rimangono solo l’atleta con il suo obiettivo.

Solo un grande atleta e un grande uomo poteva trasferire su un semplice foglio di carta tutto questo. Non è un disegno, non è un ritratto. È qualcosa di vivo, percepibile e palpabile, anche rumoroso se vogliamo.

Complimenti Lorenzo Zazzeri e grazie per le emozioni che ci regali attraverso la tua arte!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

11° Trofeo Nuoto Riccione

Stadio del nuoto di Riccione
22-10-22

1° Trofeo Oktobermeet

Colle di Val D'Elsa
22-10-22
Il DT Cesare Butini sulla prossima stagione agonistica. "Anche dai giovani un segnale positivo".

Il DT Cesare Butini sulla prossima stagi...

A circa un mese dall'Europeo di Roma abbiamo raggiunto il direttore tecnico delle squadre nazionali Cesare Butini per raccogliere qualche ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu