Guy, Anderson e Dean in quarantena.

Secondo SwimSwam internazionale,  i nuotatori  inglesi James Guy, Freya Anderson e Tom Dean del team London Roar di Adam Peaty, non saranno dell’incontro odierno perchè nei giorni scorsi sono entrati in contatto con persone risultate positive al coronavirus nella loro sede di allenamento del National Training Center di Bath, sebbene nessuno dei tre risultai positivo, attraverso il tracciamento dei contatti sono stati obbligati alla quarantena per 14 giorni.

13° Meeting Squalo Blu

Serravalle (RSM)
26-04-24
Matteo Rivolta: "È una scelta coraggiosa, dolorosa ma necessaria, nel rispetto mio e di chi con me ha lavorato, sofferto, sognato."

Matteo Rivolta: “È una scelta coraggiosa...

Essere atleta è sicuramente difficile: l'allenamento, la prestazione, accettare la sconfitta e in caso di vittoria il peso di doversi ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative