Aliaksanadra Herasimenia attivista per gli atleti bielorussi

La nuotatrice bielorussa Aliaksanadra Herasimenia (34) è a capo di una fondazione che difende i diritti degli atleti bielorussi perseguitati dal governo autoritario del presidente Alexander Lukashenko, al momento dieci di loro sarebbero stati arrestati e a molti altri è stato impedito di allenarsi. “Forniamo sostegno finanziario e cerchiamo strutture per gli allenamenti“, ha detto la Herasimenia all’AFP ed aggiunge “Per tutti loro è molto difficile, perché i Giochi Olimpici sono l’occasione della carriera, devi fare una scelta … Cos’è più importante? I tuoi risultati o la tua voce?

La Libera Associazione degli Atleti della Bielorussia invita tutti gli atleti, allenatori, giornalisti dello sport e funzionari sportivi a firmare una lettera aperta, segue link.

Alcuni atleti pare si siano espressi a sostegno del governo provocando importanti spaccature all’interno della comunità sportiva, la Herasimenia auspica l’intervento del  Comitato Olimpico Internazionale (CIO) per la sospensione della Bielorussia, il cui Comitato è guidato dallo stesso Lukashenko, tutto ciò nella speranza che gli atleti bielorussi possano competere ai prossimi Giochi sotto la bandiera del CIO.

La Lituania è diventata un rifugio per i sostenitori dell’opposizione ed ha offerto delle strutture per permettere gli allenamenti agli atleti bielorussi.

(Foto Andrea Staccioli/Deepbluemedia/Insidefoto)

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Sport e sostenibilità: Giorgio Scala intervista Sara Franzini Gabrielli

Sport e sostenibilità: Giorgio Scala int...

Anche se la pandemia di Covid lo ha negli ultimi mesi fatto passare in secondo piano, il tema della sostenibilità ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu