Il G20 a sostegno dei Giochi di Tokyo

Nel corso del Summit G20, ospitato dall’Arabia Saudita lo scorso fine settimana, è stato espresso dai leaders il forte sostegno ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, segue un passaggio a riguardo sul documento finale redatto a nome dei leader.

“Come simbolo della resilienza dell’umanità e dell’unità globale nel superare COVID19, lodiamo la determinazione del Giappone a ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020 il prossimo anno.

Il Presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach, su invito della presidenza saudita del G20ha rivolto ai leader alcune riflessioni sul ruolo e l’importanza dei Giochi.

“Lo sport può salvare vite umane. Durante questa crisi del coronavirus, abbiamo tutti visto quanto sia importante lo sport per la salute fisica e mentale. L’Organizzazione Mondiale della sanità lo ha riconosciuto firmando un accordo di cooperazione con il CIO. A seguito di questo accordo, l’ONU, l’OMS e il CIO hanno lanciato una campagna di co-branding chiamata “Healthy Together”, lanciando progetti a livello internazionale. Inoltre, ci stiamo preparando a contribuire a una campagna mondiale a favore della vaccinazione. Abbiamo imparato una lezione importante da questa crisi: abbiamo bisogno di più solidarietà. Più solidarietà all’interno delle società e più solidarietà tra le società. Presto celebreremo questa dimostrazione di solidarietà ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020. Questi Giochi Olimpici, con la partecipazione di tutti i 206 Comitati Olimpici Nazionali e della Squadra Olimpica per i Rifugiati del CIO, invieranno un forte messaggio di solidarietà, resilienza e unità dell’umanità in tutta la nostra diversità. In questo contesto, sono molto grato al Primo Ministro Suga per aver condiviso la nostra determinazione”.

A tale riguardo riproponiamo l’articolo di Paolo Tondina.

Il Presidente del CIO ha poi concluso il suo intervento chiedendo ai leader di sostenere la neutralità politica dei Giochi Olimpici e del CIO, come sottolineato più volte anche in altre occasioni.

Uno dei motivi principali per ospitare i Giochi Olimpici è accogliere il mondo intero per una competizione pacifica. Ma questo dipende da voi, leader mondiali, nel considerare i Giochi Olimpici al di là di ogni controversia politica. Pertanto, vi invito umilmente a sostenere la nostra neutralità politica, permettendoci di fare dei Giochi Olimpici e Paralimpici un grande simbolo di solidarietà globale senza nessuna discriminazione“.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu