Michael Phelps: “A Tokyo gare pulite? Ne dubito”

Intervistato dalla CNN, il più grande nuotatore di sempre si dichiara dubbioso sulla possibilità che nelle prossime Olimpiadi siano garantite condizioni eque di gara per tutti gli atleti.

Devo dire francamente che, in tutta la mia carriera, non so se ho mai gareggiato in un contesto pulito. E no, non credo che la situazione sia cambiata. Ci sono molte cose che non vanno, e la consapevolezza di non partire tutti alla pari è davvero irritante.

Sarebbe stato fantastico se tutti fossero testati come lo sono stato io, ma so che non è così. Quanto saranno ‘pulite’ le Olimpiadi di Tokyo su una scala da uno a dieci? Penso quattro o cinque

Intervista completa [ENG]

Ph. ©G. Scala/Deepbluemedia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili, 1991 vs 2021

Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili,...

Nei giorni scorsi abbiamo potuto rivivere in compagnia di Giorgio Lamberti il suo oro australiano nei 200 stile libero. Sentirlo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu