Giappone: varianti Covid, il governo mette gli atleti in quarantena preventiva

Il governo giapponese ha deciso di mettere in quarantena preventiva per 14 giorni tutti gli atleti, i tecnici e gli ufficiali di gara provenienti da paesi nei quali si sono registrate varianti del virus Covid-19: Regno Unito, Francia, Italia e Sudafrica.

La misura restrittiva durerà almeno sino alla fine di gennaio, ed è conseguente ai timori di una nuova ondata pandemica dopo che nelle ultime settimane a Tokyo si è tornati a registrare più di mille nuove infezioni giornaliere (1337 il 30 dicembre), con oltre quattromila casi a livello nazionale.

La mutazione del virus è un’ulteriore minaccia allo svolgimento dei Giochi nell’estate 2021, anche se CIO e Comitato organizzatore continuano a dirsi certi che la cerimonia inaugurale si svolgerà regolarmente il 23 luglio.

Leggi la notizia su Kyodo news [ENG]

Ph. ©Aleksandar Pasaric @Pexels

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili, 1991 vs 2021

Ivo Ferretti: 200 stile libero maschili,...

Nei giorni scorsi abbiamo potuto rivivere in compagnia di Giorgio Lamberti il suo oro australiano nei 200 stile libero. Sentirlo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu