“Olimpiadi di Tokyo la luce alla fine del tunnel”: il messaggio di capodanno di Thomas Bach

Come di consueto, il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach ha salutato il nuovo anno con un messaggio rivolto agli sportivi di tutto il mondo.

Il 2020 è stato un anno ricco di sfide, che come Comunità olimpica abbiamo saputo trasformare in opportunità.

Il ruolo dello sport nel mantenere la salute fisica e mentale, nella vita sociale, nell’economia è stato ampiamente riconosciuto.

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione che include l’attività sportiva fra gli strumenti per la ripresa dopo la pandemia. L’Assemblea ha riconosciuto la nostra autonomia e il ruolo guida del CIO, del CPI e della Carta olimpica, e garantito per il 2021 pieno supporto a partire dagli imminenti Giochi di Tokyo fino a Los Angeles 2028. Gli stessi riconoscimenti sono pervenuti dai capi di stato del G20.

Tokyo è la città meglio preparata nella storia delle Olimpiadi. Ringraziamo i nostri partner giapponesi per il loro impegno e determinazione, pienamente in linea con la nostra determinazione a organizzare i Giochi in piena sicurezza per tutti i partecipanti.

Vivremo Olimpiadi straordinarie. Questi Giochi saranno la luce alla fine del tunnel. Una celebrazione di solidarietà, unità nelle differenze, resilienza.

Dobbiamo rafforzare il ruolo dello sport nella costruzione di un mondo più inclusivo e centrato sui bisogni delle persone nel mondo post coronavirus. Abbiamo imparato una lezione: serve più solidarietà, per trasformare le sfide del futuro in opportunità.

Leggi il messaggio integrale [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21

XXXII Giochi Olimpici

TOKYO
23-07-21
Gli Assoluti post-Covid di Bori e Miressi dopo 34 giorni di stop: le parole di coach Antonio Satta

Gli Assoluti post-Covid di Bori e Miress...

Abbiamo raggiunto il tecnico torinese Antonio Satta per una riflessione dopo i Campionati Italiani Assoluti Primaverili di Riccione che hanno ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu