Perdite miliardarie per i Giochi senza spettatori

Uno studio condotto da Katsuhiro Miyamoto, professore di economia presso l’Università di Kansai, ha calcolato l’impatto sull’economia giapponese di un’Olimpiade a porte chiuse.

Secondo le sue stime, la perdita diretta legata alle spese direttamente correlate all’evento ammonterebbe a 381,3 miliardi di yen (3 miliardi di euro).

Le perdite indirette, legate alla riduzione generale dei consumi conseguente alla perdita di entusiasmo per i Giochi, ammonterebbero a 280,8 miliardi di yen (2,2 miliardi di euro).

La perdita più significativa deriverebbe dal crollo dei ricavi dalle attività culturali e sportive legate all’Olimpiade, per 851,4 miliardi di yen (6,7 miliardi di euro).

Il tutto senza considerare i danni per l’industria del turismo e il business correlato. Di fronte a questi numeri non si fatica a comprendere la pervicacia con la quale le autorità giapponesi confermano di voler organizzare a tutti i costi l’evento.

Leggi la notizia su Inside the games [ENG]

Ph. ©Unsplash

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu