Misure urgenti per lo sport italiano, il live di AGISI

Il momento di profonda crisi che l’impiantistica sportiva e lo sport italiano in genere stanno attraversando a causa del perdurare della pandemia da Coronavirus, aggravato dall’estrema incertezza politica degli ultimi giorni, impone al settore una riflessione sincera.

Per questo motivo, giovedì 4 febbraio 2021, dalle ore 18:30, in diretta streaming sui canali ufficiali Facebook e YouTube , AGISI (Associazione Gestori Impianti Sportivi Italiani) trasmetterà un evento in diretta rivolto ai gestori di impianti sportivi italiani, alle società sportive dilettantistiche (ASD e SSD), ai collaboratori e lavoratori dello sport e agli appassionati in genere.

Sarà l’occasione per fare il punto sulle numerose problematiche affliggono l’impiantistica sportiva e lo sport italiano in genere, in questa fase di profonda crisi strutturale.

Il direttivo AGISI esporrà inoltre un resoconto dei più significativi momenti istituzionali vissuti dall’Associazione, con il recente contributo alle audizioni delle Commissioni riunite della Camera sugli atti di Governo n. 227 (impianti sportivi) e 230 (lavoro sportivo).

INTERVERRANNO

Giorgio Lamberti – Presidente AGISI, ex campione del mondo di nuoto, imprenditore nel settore della gestione di impianti sportivi.

Roberto Bresci – Dottore commercialista, revisore contabile ed esperto di fiscalità degli enti sportivi dilettantistici.

Piero Alampi, Marco Del Bianco, Salvatore Carbonaro, Giovanni Posio e Danilo Russu – Membri del Consiglio Direttivo AGISI

Simone Bianchini – Socio Fondatore AGISI, dirigente di società di gestione ed esperto in tema di efficientemento energetico degli impianti sportivi

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
L'Italfondo nuota nell'oro. Stefano Rubaudo: "Una bellissima spedizione"

L’Italfondo nuota nell’oro. ...

Passano i giorni ma il medagliere delle acque libere a Budapest continua a parlare italiano. Dopo l'oro e il bronzo ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu