Europeo di Budapest a porte chiuse? Ipotesi bolle

Presso la sede della federnuoto di Ungheria (MUSZ) si sono riuniti i vertici istituzionali del comitato organizzatore dei Campionati Europei di Budapest in programma a maggio presso la Duna Arena.

Queste le parole del presidente Sándor Wladár

“È chiaro che l’evoluzione della situazione epidemica ha un’influenza decisiva su tutti gli aspetti organizzativi. Anche se vogliamo prepararci affinché il meglio d’Europa possa gareggiare a maggio nella Duna Arena e sul lago Lupa è piuttosto difficile che il pubblico possa essere presente alle competizioni. Quel che è certo è che i rappresentanti della LEN ci hanno fatto visita due settimane fa confermandoci la volontà di svolgere il Campionato Europeo … non è escluso che ormai a porte chiuse, gli Europei dovranno svolgersi a bolle ”.

 

Erano presenti Tünde Szabó, Segretario di Stato per lo sport, Balázs Fürjes, Segretaria di Stato per gli sviluppi speciali e gli eventi sportivi internazionali, Gergely Karácsony, sindaco di Budapest e Sándor Wladár, presidente delle federnuoto ingherese (MÚSZ).

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Paralimpiadi e inclusione: una riflessione di e con Pio D'Emilia

Paralimpiadi e inclusione: una riflessio...

di Pio D’Emilia e Silvia Scapol Si sono concluse le Paralimpiadi del nuoto: i nostri azzurri sono stati a dir ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu