Tokyo 2020, riequilibrio di genere nel Comitato organizzatore

Il Comitato organizzatore di Tokyo 2020 ha indicato 12 candidate al Consiglio direttivo per favorire il riequilibrio di genere dopo le dichiarazioni sessiste e le conseguenti polemiche che hanno portato alle dimissioni del presidente Yoshiro Mori.

La nuova presidente del Comitato Seiko Hashimoto si è posta l’obiettivo di portare la rappresentanza femminile nel consiglio al 40% dall’iniziale 20.

“Dobbiamo riguadagnare la fiducia nel pubblico in merito alla capacità di perseguire i nostri obiettivi e affermare i nostri valori” ha dichiarato Hashimoto.

Leggi la notizia su Kyodo News [ENG]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: "Un'Olimpiade anomala ma entusiasmante. Parigi è già dietro l'angolo". INTERVISTA ESCLUSIVA

Cesare Butini: “Un’Olimpiade...

Buongiorno Cesare, innanzi tutto: qual è il tuo bilancio di questa Olimpiade azzurra? Il bilancio è naturalmente molto positivo. Al ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu