Assoluti UnipolSai di Riccione, lunedì 29 il via con il fondo

Federnuoto annuncia il via dei campionati Assoluti UnipolSai in programma a Riccione. Lunedì 29 [domani – ndr] si inizierà con il fondo, con sessanta iscritti. Martedì pausa e poi da mercoledì il programma degli assoluti su quattro giorni. Eliminatorie in streaming su Federnuoto.it e finali su Rai Sport + HD. 

Un campionato assoluto che aprirà le porte a numerose convocazioni, nonostante qualche assenza di peso come Fabio Scozzoli e Castiglioni.

Cinque giorni per seicento atleti. Riccione diventa Capitale del nuoto azzurro e accoglierà gli Assoluti UnipolSai. Si comincia il 29 marzo con le 5 chilometri di fondo maschile e femminile. Sessanta iscritti divisi a metà per ciascuna gara. Obiettivo  gli europei di Budapest (12-16 maggio). Per la dieci chilometri olimpica hanno già staccato il pass dai mondiali di Gwangju Rachele Bruni, Gregorio Paltrinieri e Mario Sanzullo.
Poi dopo un giorno di pausa dal 31 marzo al 3 aprile entreranno in vasca i nuotatori per quattro giorni di gare intense con 147 società per 563 atleti (287 maschi e 276 femmine) e quasi 1200 presenze gara. Formula con le batterie al mattino e le finali alle 16.30 il 31 marzo; poi alle 17.30 i restanti tre giorni sempre live in streaming su federnuoto.it le eliminatorie e su Rai Sport + HD con il commento di Tommaso Mecarozzi e Luca Sacchi ed interviste di Elisabetta Caporale le finali. I big del nuoto si giocano titolo italiano, qualificazione ai Campionati europei (17-23 maggio) e alle Olimpiadi di Tokyo (24 luglio-1 agosto), per i giovani c’è la possibilità di staccare il pass in vista degli Eurojunior di Roma (6-11 luglio) e dei Mondiali juniores di Kazan (24-29 agosto). In acqua tanti big tra tutti l’olimpionica Federica Pellegrini alla ricerca del tempo di qualifica nei “suoi” 200 stile libero, iscritta nei 50, 100, 200 e 400 stile libero, 100 e 200 dorso; tornano a Riccione dopo aver saltato gli “invernali” la campionessa mondiale Simona Quadarella, iscritta ai 200, 400, 800 e 1500 stile libero e l’iridato Gabriele Detti iscritto ai 200, 400, 800 e 1500 stile libero, queste ultime due specialità dove si confronterà col suo vecchio compagno di stanza al Polo Acquatico di Ostia l’olimpionico Gregorio Paltrinieri. Sparerà tutte le sue cartucce Re Magno Filippo Magnini tornato alle gare a dicembre dopo tre anni di stop. Il trentanovenne bicampione mondiale pesarese cerca il quarto pass olimpico nei suoi 100 stile libero.

La news su Federnuoto
La pagina dell’evento

Foto © Giorgio Scala Deepbluemedia

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING

Campionati Europei

BUDAPEST
10-05-21

XXXII Giochi Olimpici

TOKYO
23-07-21
Davide Pontarin: "Società agonizzanti, aiuti inesistenti, ma non molliamo. Torno a bordo vasca per tutelare gli atleti"

Davide Pontarin: “Società agonizza...

La pandemia ha colpito duramente il mondo del nuoto, a livello sia agonistico sia gestionale. Le risorse sono sempre più ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu