Russia. Campionati Nazionali D5. 100 Stile libero stellare. Kliment Koleskinov (47.31) Rec. nazionale e migliore prestazione al mondo. (Video)

Conclusa presso il Palazzo degli sport acquatici di Kazan la quinta giornata di gare dei Campionati Nazionali che continuano ad offrire prestazioni di altissimo profilo tecnico con numerosi riscontri cronometrici di valore mondiale, ricordiamo che la rassegna di Kazan è valida come selezione della squadra nazionale per i Giochi di Tokyo e per l’Europeo di Budapest, al via 600 atleti davanti ad un pubblico pagante.

Sintesi della quinta giornata di gare.

FINALI.

Kliment Kleskinov (2000) vince e stra-convince anche nei 100 stile libero (47.31 / 22.55-24.76), nuovo primato nazionale e miglior crono mondiale davanti a quello nuotato ad ottobre dal giovane connazionale (2002) Andrey Minakov (47.55), oggi “solo” d’argento in 47.77,  sale sul podio per il bronzo ma resta fuori dai “Giochi” l’ex-primatista nazionale Vladislav Grinev (47.89), medesimo discorso per la medaglia di legno Vladimir Morozov (48.18).  Ai Giochi di Rio l’australiano Kyle Chalmers vinse il titolo olimpico con 47.58. È possibile rivedere la finale nel video che segue.

Il biglietto per Tokyo 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Swimming Stats by SwimSwam (@swimmingstats)


Molto interessanti le cerimonie di premiazione che coinvolgono anche i tecnici. Qui sopra ad esempio il podio dei 100 stile libero uomini. Guanti e mascherine d’obbligo.

Il campione e primatista del mondo Anton Chupkov vince i 200 rana (2.08.31), ma perde la sfida a distanza con il collega giapponese Soma Shato che questa mattina a Tokyo ha nuotato decisamente più veloce (2.06.40), argento per Dmitry Balandin che ripete la prestazione delle semifinali (2.08.85), al bronzo Kirill Progoda (2.09.77).

Il giovane talento Alexander Egorov (2001) vince gli 800 stile libero coprendo la distanza in 7.48.25, riscontro cronometrico che gli vale la terza prestazione al mondo alle spalle dei nostri Gregorio Paltrinieri (7.41.96) e Gabriele Detti (7.46.58).

La finale dei 200 farfalla è stata vinta dalla primatista nazionale Svetlana Chimrova (2.08.98) davanti alla juniores (2004) Alexandra Sabitova (2.10.37 ).

SEMIFINALI. La più veloce dei 100 stile libero è stata Maria Kameneva (53.88), miglior crono dei 200 dorso a Evgeny Rylov che ha nuotato la seconda prestazione mondiale della stagione (1.55.34), Eugenia Chikunova (2004) nuota piuttosto agevolmente 2.23.00 nei 200 rana.

Qui il video di finali e semifinali del giorno 5

 

VINCITORI AL GIORNO 4 – RISULTATI

  • 400 MX D –  Ilya Borodin 4.11.17 WRJ
  • 400 SL U – Martin Malyutin  3.45.92
  • 400 MX D – Anastasia Sorokina 4.43.44
  • 50 RA D – Julia Efimova 30.59
  • 50 DO D – Anastasia Fesikova 28.00
  • 50 DO U – Kliment Kolesnikov 24.08
  • 100 FA D – Arina Surkova  57.54
  • 100 RA U – Kirill Prigoda 59.11
  • 400 SL DO – Anna Egorova 4.04.10 RN
  • 50 FA U – Andrey  Miankov 23.02
  • 200 SL U – Marti Malyutin 1.45.18
  • 100 DO D – Maria Kameneva 59.19
  • 100 DO U – Evgeny Rylov 52.12
  • 100 RA D – Eugenia Chikunova (2004) 1.06.06
  • 50 RA U – Kirill Prigoda 26.78
  • 50 FA D – Arina Surkova 25.75
  • 200 SL D – Veronica Andrusenko 1.57.97
  • 200 FA U – Alexander Kudaschev 1.55.40
  • 200 MX D – Anastasia Sorokina 2.13.12
  • 1500 SL D – Anastasia Kirpichnikova 15.58.98
  • 800 SL U – Alexander Egorov 7.48.25
  • 200 RA U – Anton Chupkov 2.08.31
  • 200 FA D – Svetlana Chimrova 2.08.98

Alcune note sui Campionati

Al via per l’occasione circa 600 nuotatori davanti ad pubblico di spettatori paganti, oltre ai big di casa: Yulia Efimova, Vladimir Morozov, Evgeny Rylov, Anton Chupkov, Sergey e Anastasia Fesikova, Danila Izotov, Nikita Lobintsev, Kliment Kolesnikov, Kirill Prigoda, Andrey Minakov, Alexander Krasnykh, Maria Kameneva, Veronica, Vyacheslav Andrusenko, Daria K.Ustinova, Svetlana Chimrova, Vladislav Grinev e molto giovani piuttosto interessanti, sono in gara atleti provenienti da Albania, Angola, Afghanistan, Bielorussia, Ghana, Kazakistan, Cuba, Kirghizistan, Lettonia, Nigeria, Pakistan, Ruanda, Macedonia del Nord, Tagikistan, Francia e Montenegro.

Il format dei Campionati prevede lo svolgimento di batterie, semifinali e finali, diretta streaming con il commento del due volte campione olimpico Denis Pankratov. 

La manifestazione di Kazan sarà valida per le selezioni dei Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo dal 23 luglio all’8 agosto 2021; dei Campionati Europei di Budapest dal 10 al 23 maggio 2021, dei Campionati Europei juniores di Roma dal 6 all’11 luglio 2021 e lo sarebbe stata anche per la 32a Universiade di Chengdu in programma dal 18 al 29 agosto 2021 e poi posticipata al 2022.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE

Il sapore del benessere

Palazzo Broletto - Piazza della Vittoria 15, Pavia
25-10-21
  • CALENDARI E MEETING
Federico Turrini: continuerò a lavorare per l'Esercito e a fare l'allenatore. Mi sento pronto per questa nuova sfida.

Federico Turrini: continuerò a lavorare ...

Federico Turrini ha deciso di lasciare il nuoto, o meglio, di smettere di fare l’atleta. In realtà, per il campione ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu