Training antirazzista per la rappresentativa olimpica del Brasile

Il Comitato olimpico brasiliano (COB) ha previsto un corso online di 30 ore contro il razzismo obbligatorio per tutti gli atleti, allenatori, medici, ufficiali di gara e altri partecipanti alle Olimpiadi di Tokyo.

L’iniziativa coinvolge circa 650 persone e ha l’obiettivo di “rendere consapevoli, fornire informazioni e stimolare il dibattito sul tema del razzismo nello sport” dichiara Rogerio Sampaio, segretario generale del COB e campione olimpico di judo alle Olimpiadi di Barcellona 1992. “Il razzismo è una componente strutturale della nostra società, non possiamo più tollerarlo. Questo corso non basta, ma è un passo importante”.

Leggi il comunicato ufficiale [POR]

Ph. ©G.Scala/Deepbluemedia

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
  • CALENDARI E MEETING
I 100 stile libero in Italia e atleti che brillano. Il parere di alcuni protagonisti della specialità.

I 100 stile libero in Italia e atleti ch...

La velocità maschile in Italia sta brillando sempre di più. I recenti Campionati Assoluti Primaverili sono stati una conferma. Riscontri ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu