Trials UK, risultati D1. NR per Duncan Scott nei 200 misti, Peaty ancora irraggiungibile [VIDEO]

Conclusi presso il London Aquatics Centre il primo turno di finali dei Trials britannici.

Sintesi delle finali della prima giornata.

Nei 200 stile libero femminili conferma di Freya Anderson che ottiene anche il tempo limite per Tokyo.

Nei 400 stile libero maschili fa saltare il banco Kieran Bird (3.46.00) che migliora di cinque secondi il proprio personale aggiudicandosi gara e tempo limite.

Aimee Wilmott fa il vuoto nei 400 misti, tempo limite e quarta prestazione mondiale con 8” di distacco dal gruppo delle inseguitrici.

Ma naturalmente tutti gli occhi sono puntati su Adam Peaty dopo il 57.70 della mattina, e l’allievo di Mel Marshall non delude, stampando 57.39 (26.69): i pretendenti sono avvisati, il re della rana non ha intenzione di cedere lo scettro. In ottica azzurra da tenere d’occhio il già qualificato James Wilby  con il suo 58.76, comunque ancora lontano dal 58.37 che vale a Nicolò Martinenghi la seconda prestazione mondiale 2021.

Tempo limite anche per Harriet Jones nei 100 farfalla (57.59), mentre non stacca il biglietto per 6 centesimi Laura Stephens.

La serata si chiude in bellezza con il record nazionale (1.55.90) e ovviamente tempo limite di Duncan Scott nei 200 misti, con lo scozzese che segna la miglior prestazione mondiale del 2021 e si avvicina al primato continentale di Laszlo Cseh. Pass olimpico anche per il secondo classificato Joe Litchfield (1.57. 74), resta invece fuori dai Giochi il fratello Max terzo classificato.

Tutte le finali sono disponibili nel video che segue.

VINCITORI AL GIORNO 1 –RISULTATI

200 SL D (tempo limite 1.57.28)

  1. Freya ANDERSON 1.56.80 – tempo limite
  2. Abbie WOOD 1.57.48
  3. Lucy HOPE 1.57.65

400 SL U (tempo limite 3.46.78)

  1. Kieran BIRD 3.46.00 – tempo limite
  2. Thomas DEAN 3.47.48
  3. Daniel JERVIS 3.47.61

400 MX D (tempo limite 4.36.68)

  1. Aimee WILMOTT 4.35.70 – tempo limite
  2. Lily BOOKER 4.43.40
  3. Hannah MILEY 4.45.00

100 RA U (Adam Peaty e James Wilby già qualificati)

  1. Adam PEATY 57.39 – già qualificato
  2. James WILBY 58.76 – già qualificato
  3. Ross MURDOCH 59.51

100 FA D (tempo limite 57.92)

  1. Harriet JONES 57.59 – tempo limite
  2. Laura STEPHENS 57.98
  3. Alys THOMAS 58.63

200 MX U (tempo limite 1.58.32)

  1. Duncan SCOTT 1.55.90 – RN – tempo limite
  2. Joe LITCHFIELD 1.57. 74 – tempo limite
  3. Max LITCHFIELD 1.58.43

Flash dalle batterie della prima giornata.

Adam Peaty nuota le batterie dei 100 rana sotto i 58 secondi. 57.70 (26.87) con 19 cicli all’andata e 22 al ritorno, migliore prestazione mondiale stagionale davanti all’azzurro Nicolò Martinenghi (58.37), nel pomeriggio la finale. Puoi rivedere tutte le gare dal canale YouTube di British Swimming che segue quella di Peaty a 1h 56m 36s.

BATTERIE GIORNO 1 – I migliori in batteria

  • 200 SL D – Freya ANDERSON 1.58.17
  • 400 SL U –  Daniel JERVIS 3.49.64
  • 400 MX D – Aimee WILLMOTT 4.42.92
  • 100 RA U – Adam PEATY 57.70
  • 100 FA D – Jones HARRIETT 58.46
  • 200 MX U – Duncan SCOTT 1.57.77

Sono già qualificati per i Giochi di Tokyo: Adam Peaty, Luke Greenbank, James Wilby e Duncan Scott. Previste un massimo di tre batterie per ciascuna prova.

Ph. ©Deepbluemedia

image_pdfScarica contenuto in pdf
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Cesare Butini: "Un Europeo particolare, a Budapest per fare bene"

Cesare Butini: “Un Europeo partico...

Mentre sul lago Lupa hanno preso il via i Campionati europei di nuoto in acque libere, incontriamo il Direttore tecnico ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu