Il Presidente FIN Abruzzo Cristiano Carpente lancia un SOS per nuoto e piscine

Al grido di rabbia e dolore del Presidente Nazionale Paolo Barelli si aggiunge anche la voce dell’Abruzzo, attraverso le parole del Presidente regionale Cristiano Carpente. 

Il Comitato Abruzzese si associa alle proteste in atto in tutta Italia. Il movimento natatorio non beneficia di alcuna attenzione del Governo: nessuna certezza per le aperture ma soprattutto nessun sostegno economico sostanziale e proporzionato alle reali perdite. Un sistema che è letteralmente al collasso, con impianti già chiusi ed altri che presto lo saranno.

Questa mattina il Presidente Carpente era intervenuto a Radio Rai per GR Abruzzo e questa sera è stato intervistato dal TG Regionale RAI Abruzzo.

Inspiegabilmente anche questo governo ha completamente disconosciuto il settore degli impianti natatori. Perché l’attività natatoria delle piscine si fa al chiuso, dodici mesi l’anno.

Noi facciamo appello al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio e all’Assessore allo Sport Guido Quintino Liris affinché siano a fianco della Federazione nuoto in questo tentativo di dare data certa per la riapertura degli impianti. Chiediamo alla regione di dare contributi veritieri e concreti al nostro settore.

Un’occasione per portare attenzione al mondo delle piscine, evidentemente dimenticato o ignorato. Strutture chiuse, costi fissi elevati e ristori assolutamente inadeguate. Un appello pubblico alla Regione Abruzzo, dopo che proprio questa mattina era stato richiesto un incontro urgente proprio al Presidente Marco Marsilio e all’Assessore Guido Quintino Liris.

 

L’intervista per GR Abruzzo RAI di questa mattina  (dal minuto 4′)

L’intervista su TG Regionale Abruzzo Rai3 (dal minuto 9’40”)

 

ARTICOLI CORRELATI

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
  • EVENTI E FORMAZIONE
Nessun articolo trovato.
  • CALENDARI E MEETING
Pio D'Emilia: non so se da un punto di vista sportivo questa edizione dei Giochi sarà memorabile, ma da un punto di vista sociale sarà ricordato come un evento davvero importante!

Pio D’Emilia: non so se da un punt...

Lo avevamo contattato prima dei Giochi, quando l'incertezza sembrava regnare su tutto, quando la popolazione giapponese manifestava il proprio timore ...

NEWSLETTER

Lasciaci i tuoi contatti e rimani aggiornato sulle nostre iniziative

Chiudi il menu